Connect with us

Prima Pagina

Milan, Galliani avvisa i tifosi delusi:”Rimborseremo gli abbonati”

Pubblicato

|

MILANO, 21 LUGLIO – La partenza di Thiago Silva e Zlatan Ibrahimovich verso il Paris Saint Germain ha sucitato l’ira di tutti i tifosi rossoneri che si sono sentiti traditi dalla società che pochi giorni prima aveva annunciato il rinnovo contrattuale del difensore brasiliano, proprio nei giorni dell’apertura della campagna abbonamenti pubblicizzata da manifesti che vedevano coinvolti gli stessi ex milanisti insieme a Nocerino Boateng e Ambrosini.

Ed è proprio sul piano legale che i tifosi hanno deciso di intervenire portando la società rossonera davanti all’Antitrust con l’accusa di “Pubblicità ingannevole” e rivolgendosi alle varie associazioni consumatori: Marco Maria Donzelli, presidente della Codacons, ha dichiarato:”È evidente che se un tifoso paga l’abbonamento allo stadio per vedere le stelle della sua squadra e queste vengono vendute ha tutto il diritto di farsi ridare i soldi”. Infatti il presunto rinnovo di Thiago Silva è arrivato due giorni prima dell’apertura della campagna abbonamenti ed è stato sfuttato indebitamente per cercare di guadagnare il più possibile dalla vendita degli abbonamenti per la prossima stagione e delle carte prepagate “Cuore Rossonero”; in base alla legge ci sono tutti i presupposti per una Class Action cioè una azione legale collettiva ultra partes. In Italia il primo provvedimento di questo tipo lo si è avuto nel 2005 quando i tifosi del Genoa denunciarono la Federcalcio per problemi di salute originati dalla retrocessione in Serie C del Grifone. Fortunatamente è arrivata tempestivamente la risposta dell’ad rossonero Adriano Galliani che in parte ha soddisfatto i tifosi: “Il Milan è disponibile fin da subito a rimborsare gli abbonamenti sottoscritti da chi non è soddisfatto della campagna acquisti condotta dalla società”. 

 

Fabio Pengo

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending