Raul Parrella
No Comments

Verso Napoli-Atalanta: conferenze stampa e probabili formazioni

Le ultime sul match del San Paolo

Verso Napoli-Atalanta: conferenze stampa e probabili formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo i sorteggi di Europa League, il Napoli ha capito che il mese prossimo sarà il mese decisivo che deciderà gran parte delle sorti della stagione e anche commettere un minimo passo falso potrebbe comprometterne la buona riuscita. Per questo, dopo l’ennesima sconfitta in campionato contro il Verona, la squadra di Benitez dovrà ripartire e giocare per vincere in casa al San Paolo contro l’Atalanta dell’ex Reja. Quindi la partita oltre ad assumere un’importanza fondamentale per ripartire in campionato, avrà anche un retrogusto nostalgico per ogni affezionato partenopeo che ricorda Reja come il primo allenatore che ha contribuito alla rinascita del Napoli.

Benitez: “Far bene ora per raccogliere a maggio” – Nessuna conferenza stampa di Benitez che ha però parlato all’emittente radiofonica Radio Kiss Kiss parlando della prossima partita contro l’Atalanta e degli obiettivi stagionali: “Nella partita d’andata dovevamo vincere e invece arrivò solo un pareggio ma domani è d’obbligo vincerla. Reja ha fatto parte della storia del Napoli e sicuramente avrà in mente come contrastarci, gli auguro di vincere tutte le partite dalla prossima giornata. Ad Aprile avremo le partite più importanti della nostra stagione ma se sapremo seminare bene a maggio coglieremo un raccolto pieno di successi”. L’allenatore spagnolo ha parlato anche del sorteggio di Europa League che ha messo contro il Napoli, i tedeschi del Wolfsburg: “La Bundesliga è un campionato di alto livello e il Wolfsburg è secondo alle spalle del Bayern che ha anche battuto. Ha dei giocatori fortissimi ma noi ci speriamo”.

Edy Reja, ex allenatore del Napoli

Reja torna nella sua ex Napoli con l’Atalanta

Reja: “A Napoli per vincere” – Per Edy Reja non è una partita come le altre quella contro il Napoli, lui che è stato uno dei pilastri della rinascita napoletana nel calcio che conta, ha parlato cosi in conferenza stampa: “E’ vero, giocare contro il Napoli per me non è una partita come tante, quando torno al San Paolo provo sempre tante emozioni perchè qui ho lasciato tantissimi amici e tantissimi ricordi. Non vinciamo da due giornate e vogliamo ricominciare a farlo contro il Napoli, siamo qui non per fare presenza ma per fare una bella figura e portare a casa più punti possibili”.

Le probabili formazioni di Napoli-Atalanta

Emergenza sulla fascia sinistra, probabile Zuniga titolare. Strinic e Gargano non sono ancora disponibili.

Napoli (4-2-3-1): Andujar; Maggio, Henrique, Britos, Zuniga; David Lopez, Inler; Gabbiadini, Hamsik, Mertens; Higuain. All. Benitez

Formazione confermata da Edi Reja, le uniche indecisioni sono su Benalouane ed Estigarribia.

Atalanta (4-2-3-1): Sportiello; Masiello, Stendardo, Cherubin, Dramè; Migliaccio, Cigarini; Zappacosta, Moralez, Gomez; Denis. All. Reja

Raul Parrella (@RaulParrella)

 

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *