Fernando Forcina
No Comments

Il Milan di Sinisa Mihajlovic. Er Viperetta si è arreso

Accordo vicino tra il Milan e il tecnico serbo Sinisa Mihajlovic. Galliani e Silvio Berlusconi vogliono l'allenatore. Che Milan sarà quello di Sinisa?

Il Milan di Sinisa Mihajlovic. Er Viperetta si è arreso
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Sinisa Mihajlovic – Milan si può fare! Nelle ultime ore, le voci che vorrebbero il matrimonio tra il tecnico serbo e il Milan per la prossima stagione, si sono fatte più insistenti e sembra abbiano trovato delle conferme da fonti non ufficiali. Il destino di Filippo Inzaghi è ormai scritto. Già ad un passo dall’esonero, l’ex attaccante di Juventus e Milan, il prossimo campionato non siederà sulla panchina rossonera. Galliani ha già in mente il sostituto ideale: Sinisa Mihajlovic.

PERCHE’ SI PUO’ FARE – Prima considerazione: il contratto dell’allenatore della Sampdoria scadrà a fine stagione, e la clausola di rinnovo in caso di salvezza non è obbligatoria, così da lasciare libero il tecnico, che in diverse occasioni avrebbe affermato di gradire un futuro sulla panchina del Milan, nonostante il suo passato sull’altra panchina di Milano, quella dell‘Inter, come vice Mancini. Inoltre Mihajlovic ha dimostrato serietà e un carattere molto forte, utile nella gestione dello spogliatoio e dei calciatori. Il “caso Okaka” durante il calciomercato e il “caso Eto’o“, lo hanno dimostrato. Galliani ritiene che sia necessario un allenatore forte e carismatico per tenere le redini dello spogliatoio rossonero. Punto a favore di Sinisa. A Milanello apprezzano il tipo di gioco proposto dall’allenatore e la sua attenzione per i giovani. Sotto la sua ala, giocatori come Romagnoli, Soriano e Gabbiadini sono cresciuti e durante la stagione hanno convinto con le loro prestazioni.

Roberto Soriano: pupillo di Mihajlovic, potrebbe seguirlo al Milan

Roberto Soriano: pupillo di Mihajlovic, potrebbe seguirlo al Milan

IL MILAN DI SINISA – Il possibile approdo di Mihajlovic sulla panchina rossonera porterebbe anche cambiamenti in tema di schema e rosa. Altamente probabile che Roberto Soriano e Pedro Obiang, due pupilli del tecnico, possano condividere il futuro in casa Milan. Con lavoro di fantasia si può provare ad immaginare il Milan targato Mihajlovic. Galliani dovrà operare sul mercato in entrata e in uscita. Stefano Okaka, anche lui blucerchiato e Jovetic potrebbero essere gli innesti giusti al posto di Destro e El Shaarawy, talento dall’infortunio facile. Balanta in difesa e Baselli a centrocampo potrebbero essere due ulteriori acquisti per garantire gli uomini giusti al 4 – 3 – 3 che tanto piace al tecnico serbo.

Azzardiamo il possibile undici titolare del Milan, stagione 2015/2016

4 – 3 – 3: Diego Lopez; Abate, Balanta, Rami, Antonelli (De Sciglio); Soriano, Baselli (Obiang), Bonaventura; Okaka, Jovetic, Menez. Allenatore: Sinisa Mihajlovic

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *