Sanda Urda
No Comments

MotoGP, test Qatar: la Ducati in vetta nel Night1

La classe regina impegnata in Qatar per l'ultima sessione di test precampionato 2015

MotoGP, test Qatar: la Ducati in vetta nel Night1
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Iniziata l’ultima sessione di test 2015 per la MotoGP a Losail in Qatar. A due settimane da inizio stagione, piloti e team, hanno a disposizione tre serate (considerate il clima e usanze della pista) per mettere a punto il miglior setting delle moto e migliorare il proprio feeling con le stesse. Il circuito di Losail apre alle 16 ora locale (14 in Italia) e chiude alle 23 (le 21 italiane).

NIGHT1 – Nelle prime ore del pomeriggio, pochi piloti sono scesi in pista: la maggior parte dei protagonisti aspetta il tramonto per iniziare a raccogliere dati il più in linea possibile con quelle che saranno le condizioni che si troveranno a fronteggiare nel corso delle qualifiche e della gara. Il primo dei Big ad avventurarsi sull’asfalto del Losail International Circuit è stato Andrea Dovizioso con la GP14.3: in questa Night1 infatti, la Ducati ha messo a disposizione un solo esemplare della GP15 ai suoi piloti. Appena entrato in pista, il suo team mate, Andrea Iannone ha scavalcato il forlivese segnando il miglior crono provvisorio.

CLASSIFICA  NIGHT1 – La prima serata di test chiude con Iannone in sella alla GP15 in vetta con un crono di 1’55″265, a 7 decimi dalla pole position centrata da Marquez nel Gran Premio del Qatar 2014. Alle sue spalle si piazza Andrea Dovizioso sempre con la GP15 a neanche un decimo di ritardo portando in alto il orgoglio della Ducati. Marc Marquez si è dovuto accontentare del terzo tempo a quasi tre decimi di ritardo dal leader. Il campione del mondo in carica è seguito da Aleix Espargarò in sella ad una sorprendente GSX-RR Suzuki che a sua volta precede Dani Pedrosa. Sesta la M1 di Jorge Lorenzo a +0.563 dalla vetta. Lo spagnolo è diviso dal suo compagno di squadra Valentino Rossi dalla Honda RC213V di Cal Crutchlow. Gli inglesi Bradley Smith e Scott Redding hanno chiuso la top ten dalla quale sono rimasti esclusi Maverick Vinales (Suzuki Ecstar) e Danilo Petrucci (Pramac Racing).

VALENTINO ROSSI – Nella prima parte della sessione scivola senza conseguenze alla curva 8 nell’esatto istante in cui scende in pista Marquez. Nel Night1 del Qatar il pilota Yamaha, insieme al compagno di squadra, hanno lavorato sulle stesse novità presentate a Sepang.

A TERRA – In due distinte occasioni anche la Ducati satellite di Petrucci, mentre il suo compagno di squadra Yonny Hernandez, ancora in recupero dopo l’infortunio, si è dedicato alla messa a punto della sua moto.

CLASSIFICA TEMPI NIGHT1:

1  Andrea IANNONE 1:55.265

2  Andrea DOVIZIOSO +0.098

3  Marc MARQUEZ +0.191

4  Aleix ESPARGARO +0.144

5  Dani PEDROSA +0.115

6 Jorge LORENZO +0.015

7  Cal CRUTCHLOW +0.009

8  Valentino ROSSI +0.101

9  Bradley SMITH +0.016

10  Scott REDDING +0.158

11  Maverick VIÑALES +0.018

12  Danilo PETRUCCI +0.002

13  Yonny HERNANDEZ +0.169

14  Pol ESPARGARO +0.314

15  Karel ABRAHAM +0.023

16  Mike DI MEGLIO +0.081

17  Nicky HAYDEN +0.380

18  Stefan BRADL +0.047

19  Jack MILLER +0.082

20  Loris BAZ +0.148

21  Hector BARBERA +0.029

22  Eugene LAVERTY +0.095

23  Michele PIRRO +0.164

24  Alex DE ANGELIS +0.362

25  Alvaro BAUTISTA +0.433

26  Marco MELANDRI

Sanda Urda

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *