Orazio Rotunno
No Comments

Radamel Falcao-Juve, ritorno di fiamma. Dani Alves e Jovetic, Thohir ci prova. Ancelotti torna a Milanello?

Falcao in orbita Juventus, Cavani ai Red Devils: Milan sogna l'Ancelotti 2.0 mentre l'Inter ha in mano Jovetic. Il Psg abbraccia Dani Alves, la Roma Glen Johnson

Radamel Falcao-Juve, ritorno di fiamma. Dani Alves e Jovetic, Thohir ci prova. Ancelotti torna a Milanello?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

CALCIOMERCATO JUVENTUS  – E’ sempre più forte nelle ultime ore la voce di un nuovo interessamento della Juventus per Radamel Falcao. Pare certo che i Red Devils non riscatteranno il colombiano dall’oneroso prestito del Monaco: nelle ultime ore tra l’altro sono insistenti i contatti sull’asse Parigi-Manchester visto l’enorme apprezzamento di Van Gaal per Edison Cavani. La girandola di attaccanti in Europa potrebbe dunque portare a Torino un vecchio ed ambizioso obiettivo, che resta tutt’oggi oneroso per le casse bianconere. Ad uscire con tutta probabilità sarà Llorente, con Tevez che dovrebbe andare sì al Boca, ma solo nel 2016 alla scadenza naturale del suo contratto con i bianconeri.

CALCIOMERCATO INTER – Due grandi nomi per il mercato estivo dei nerazzurri, di cui uno sembra però già aver trovato dimora: sono Dani Alvees del Barça e Jovetic del Manchester City. Voci del brasiliano accostate al club di Thohir erano trapelate già la scorsa estate, ma senza alcun fondamento soprattutto per l’esosità dello stipendio. Infatti, come scrivono dalla Francia, il terzino brasiliano sembra aver trovato già un accordo col Psg sulla base di un triennale da 9 milioni di euro: è chiaro come a queste cifre nessun club italiano, Inter inclusa, non possa competere. Ma potrebbe presto consolarsi con Jojo, l’attaccante ex viola pare essersi già sentito telefonicamente con Mancini giungendo ad una stretta di mano virtuale. Resta da trovare l’accordo col City, che tanto aveva investito sul montenegrino e che difficilmente lo svenderà: a meno di 20-25 milioni difficilmente si muoverà, quasi impossibile immaginare un prestito oneroso, se non con formule particolari in stile Shaqiri. E’ lui comunque il candidato n.1 a prendere il posto del deludente Podolski e forse dello stesso Palacio, che a 33 anni potrebbe decidere di chiudere la carriera in Argentina.

CALCIOMERCATO MILAN – Voci societarie a parte, c’è un sogno che da 24 ore attraversa i corridoi di Milanello: il ritorno di Carlo Ancelotti. Il futuro del tecnico del Real Madrid sembra tutt’altro che certo nella capitale spagnola, sebbene sia ancora in corsa su tutti i fronti, da Campione d’Europa e del Mondo in carica. Perez, non è un mistero, sogna da tempo Klopp che porterebbe in dote da Dortmund Marco Reus: il Milan guarda da lontano con interesse, lasciando più di una porta aperta al clamoroso ritorno. Nel frattempo, sono forti le voci di un Milan deciso su José Mauri, talentuoso centrocampista classe ’96 messosi in mostra nella difficile stagione del Parma. Sempre meno certo invece il riscatto di Destro, molto dipenderà anche dalla volontà del prossimo allenatore, così come sfumato l’arrivo di Pasqual certo fino a pochi mesi fa: il terzino viola è ad un passo dal rinnovo con la Fiorentina.

CALCIOMERCATO ROMA – Giallorossi vicinissimi al terzino destro del Liverpool, Glen Johnson. In scadenza il prossimo 30 giugno 2015, prenderà a tutti gli effetti il posto di Maicon, fuori forma da settimane ed ormai sopravanzato nelle gerarchie di Garcia da Torosidis e Florenzi. In stallo il rinnovo di Keita, anch’egli in scadenza 2015: la volontà delle parti c’è, il maliano vorrebbe un biennale, Sabatini è fermo ad un anno con opzione per il successivo. In attacco l’arrivo di Luiz Adriano dallo Shakthar per 12 milioni sembra ad un passo, Doumbia ha deluso e si tornerà dunque al primo nome cercato a gennaio per sostituire Mattia Destro.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *