Connect with us

Chievo Verona

Mercato Chievo, Alfaro per l’attacco è il prossimo colpo di Giovanni Sartori

Pubblicato

|

VERONA, 20 LUGLIO – Il Chievo Verona è una delle società della massima serie che sta operando sul mercato con meno frenesia dal momento che l’organico clivense a disposizione del tecnico Mimmo Di Carlo ha una fisionomia ben precisa e necessita di pochi innesti per essere competitivo per raggiungere l’obiettivo della salvezza. La ricerca di un attaccante per completare il reparto avanzato è la principale priorità di Giovanni Sartori che per questo ha rivolto lo sguardo a giocatori di prospettiva, dotati di grandi motivazioni e a basso costo per evitare di gravare eccessivamente sul bilancio, da sempre uno dei fiori all’occhiello del sodalizio veneto.

LE TRATTATIVE IN ENTRATA – I dirigenti gialloblu in entrata si sono mossi con tempismo e decisione mettendo a disposizione di Di Carlo un organico già per buona parte definito. Sono infatti arrivati in Veneto il centrocampista Roberto Guana, acquistato a titolo definitivo dal Cesena tramite lo scambio con Manuel Iori approdato a sua volta in Romagna, l’attaccante David Di Michele, ingaggiato da svincolato dopo l’esperienza di Lecce, e Alberto Paloschi, ritornato al Chievo in prestito dopo il rientro al Milan al termine della scorsa stagione. Decisamente interessanti potrebbero rivelarsi gli ingaggi di Isaac Cofie e Adrian Stoian, prelevati nell’ambito delle operazioni per le cessioni di Acerbi e Bradley, mentre hanno il sapore della scommessa gli arrivi dei rumeni Paul Papp e Pavol Farkas, ex giocatori del Vaslui. Le prossime mosse di Sartori prevedono un innesto nel reparto offensivo per il quale si seguono in modo particolare Emiliano Alfaro della Lazio e Giuseppe De Luca del Varese. Per l’attaccante uruguaiano in forza ai capitolini il Chievo vorrebbe trattare per un prestito gratuito mentre da Roma vorrebbero rendere oneroso il trasferimento temporaneo per monetizzare almeno in parte la cessione del sudamericano. Per arrivare alla punta lombarda c’è da vincere la concorrenza di altre società interessate al giovane talento, tra tutte il Catania del tecnico Rolando Maran che ha allenato De Luca nella scorsa stagione proprio a Varese.

LE TRATTATIVE IN USCITA – Sul fronte delle cessioni l’obiettivo di Sartori è quello comune alla maggior parte delle società della massima serie e cioè sfoltire il gruppo dagli esuberi presenti nell’organico a disposizione dell’allenatore. Il prossimo giocatore a lasciare il Chievo potrebbe essere il difensore argentino Santiago Morero, che sembra vicino al ritorno in patria essendo nel mirino del San Lorenzo, mentre il portiere Christian Puggioni interessa all’ambizioso Monaco di Claudio Ranieri, che potrebbe ingaggiare l’estremo difensore acquistato dodici mesi fa per sostituire il presunto partente Stefano Sorrentino ma poi confinato al ruolo di riserva dalla permanenza in maglia gialloblu dell’ex portiere del Torino. Da valutare inoltre le posizioni di Simone Bentivoglio, che le voci delle ultime ore vogliono oggetto di una richiesta da parte dello Spezia, Cyril Thereau, seguito sempre dalla Fiorentina che continua ad essere alla ricerca di rinforzi per il proprio reparto avanzato, e Davide Moscardelli, diventato un obiettivo del Bologna alla ricerca di una punta di peso da affincare a Robert Acquafresca.

a cura di Mauro Leone

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending