Simone Viscardi
No Comments

Pagelle Napoli-Dinamo Mosca 3-1: chi trova un Pipita trova un tesoro

Gonzalo Higuain è l'uomo della provvidenza per il Napoli: tripletta e rimonta alla Dinamo Mosca. Bene anche Mertens e Inler, malissimo Jorginho

Pagelle Napoli-Dinamo Mosca 3-1: chi trova un Pipita trova un tesoro
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli si spaventa, si riprende e chiude in carrozza l’andata degli ottavi di Europa League. L’immortale Kevin Kuranyi apre le danze dopo pochi secondi portando in vantaggio i russi, ma la banda Benitez non sbanda sotto i colpi della Dinamo. A cavare d’impiccio i padroni di casa è sempre lui: Gonzalo Higuain. Prima di testa e poi dal dischetto il “Pipita” raddrizza il match riportandolo verso i partenopei, chiudendo a doppia mandata la gara d’andata dopo l’espulsione di Zobnin. Il 3 a 1 non è sinonimo di sicurezza per la trasferta moscovita, ma con un Higuain del genere ogni sogno è possibile. Ecco i voti dei protagonisti:

TOP NAPOLI

HIGUAIN voto 8 – Perfetto, trascinatore, leader. L’argentino conferma (quando ha voglia) di essere il miglior centravanti della Serie A. L’esperienza e l’età sono quelle giuste per fare la differenza, e se gli capita un pallone buono è gol. Sempre – IRADIDDIO

Mertens, uno dei migliori del Napoli.

Mertens, uno dei migliori del Napoli.

MERTENS voto 7,5 – Se Higuain è l’esecutore, il belga è il mandante. Crea, inventa, dipinge come un pittore fiammingo del ‘600. A tratti Rubens, a tratti Poirot, per come usa le “celluline grigie” nel mandare a segno il numero 9 –  GENIALE

INLER voto 7 – La stagione è stata difficile fino ad ora, ma nelle ultime settimane sembra essersi definitivamente ripreso. Mette ordine e fa girare la palla che è una bellezza, quando tornerà anche la mira da lontano saranno dolori. Per gli altri – VIGILE

FLOP NAPOLI

HENRIQUE voto 5,5 – L’inizio è da Horror, con Kuranyi che scappa e il risultato che si sblocca per gli ospiti. Si riprende strada facendo, ma errori così sono quelli che possono indirizzare una qualificazione – CALO DI TENSIONE

DE GUZMAN voto 5,5 – Meno elettrico del solito, offuscato dalla serata di grazia dei compagni di reparto. Fino a qui era stato uno dei migliori in campo europeo, avrà tempo per riportarsi sui propri standard – OSCURATO

JORGINHO voto 5 – Non ci siamo. Lento, impreciso, in calo di condizione e un passo sotto atleticamente rispetto ai compagni. La velocità di esecuzione e pensiero è fondamentale per questo Napoli, ma lui somiglia al classico anello debole della catena – INDIETRO

PAGELLE NUMERICHE NAPOLI-DINAMO MOSCA 3-1

NAPOLI (4-2-3-1) Andujar 6; Henrique 5,5, Koulibaly SV (dal 9′ p.t. Albiol 6), Britos 6, Ghoulam 6,5; Inler 7, Jorginho 5; Callejon 6,5 (dal 36′ s.t. Zuniga SV), De Guzman 5,5 (dal 25′ s.t. Hamsik 6), Mertens 7,5; Higuain 8. All. Benitez

DINAMO MOSCA (4-4-2): Gabulov 6; Kozlov 5,5, Samba 5,5, Hubocan 6, Zhirkov 5; Valbuena 5 (72’ Ionov 5,5), Zobnin 4, Vainqueur 6, Dzsudzsak 6,5 (92’ Tashaev s.v.); Kuranyi 6,5 (62’ Büttner 5,5), Kokorin 5. All. Cherchesov 5,5

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *