Marco Telluri
No Comments

PSG: una nuova capitale per il calcio europeo

I parigini violano Stamford Bridge spodestando una delle grandi d'Europa

PSG: una nuova capitale per il calcio europeo
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Aspettando la Juve, forza Parigi San Germano!

Thiago Silva, autore del 2-2 fatale per i blues

Tutto cambia, lo dimostra la storia. Equilibri, fama e gloria, si sa, sono delle varianti subordinate al tempo. Questo è il destino anche di una semplice squadra di calcio, nel rettangolo verde però tutto accade molto più velocemente,tutto può essere stravolto nel giro di poche stagioni. Un esempio perfetto di quanto appena detto è andato in scena ieri, nell’emozionante notte di Stamford Bridge.

LA PARTITA – Sembrava una sceneggiatura già vista, lo special one ancora una volta riesce a scamparla col suo discusso savoir faire. E invece no, dall’altra parte questa volta non c’era una vittima sacrificale qualsiasi bensì il PSG, la squadra di Parigi, un club che nel giro di pochi anni ha cambiato l’assetto calcistico del continente.I novanta minuti hanno raccontato di uno scontro colpo su colpo tra due giganti, i quali dopo aver bissato il risultato dell’andata hanno dato vita a trenta minuti da cardiopalma. Una mezz’ora veramente scioccante per i blues che prima hanno sfiorato il cielo con un dito grazie al rigore trasformato da Hazard per poi sprofondare nell’inferno parigino per via del 2-2 firmato Thiago Silva.

NUOVI ORIZZONTI – Non sarà di certo passata inosservata la sconfitta o meglio l’eliminazione del Chelsea dalla massima competizione europea. Una squadra, quella di Abramovich che negli ultimi anni oltre ad aver portato per la prima volta lacoppa dalle grandi orecchie a Londra è sempre arrivata a ridosso della finale. Dunque, se da una parte abbiamo una corazzata che affonda dall’altra ne abbiamo una che ora incute veramente paura. Il PSG, club che finora , alla stregua del City, è sempre stato visto più come una bella vetrina di campioni piuttosto come una squadra vincente. Questa volta gli uomini di Blanc hanno alzato la voce, hanno spodestato la regina in “blue” di Londra ed ora chissà fin dove potranno spingersi, quel che è certo è che Parigi è destinata ad un grande avvenire.

LITTLE ITALY – C’è anche un po’ d’Italia o meglio di Serie A nell’impresa dei parigini a Londra. Il tabellino della gara parla chiaro, nove undicesimi della squadra di Blanc è nata calcisticamente o ha semplicemente transitato nella massima serie nostrana. Dati che dovrebbero far riflettere i nostri club, soprattutto quelli di vertice, numeri che dimostrano il fatto che di buoni intenditori col fiuto per il talento in Italia ce ne sono eccome. La serie A, di fatto, ha dato i natali a molte stelle del football che ora fanno la fortuna dei migliori club del mondo. Il PSG potrebbe essere una sorta di rappresentativa delle primizie del nostro calcio, un’insieme di giocatori che mancano terribilmente al nostro calcio e che ci auguriamo tornino presto a rinvigorire il nostro amato campionato.

Marco Telluri

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *