Edoardo Baracco
No Comments

Real Madrid-Schalke 3-4: il Bernabeu trema, ma gli spagnoli si salvano

I tedeschi vincono in trasferta ma non riescono a ribaltare lo 0-2 dell'andata. Un pessimo Casillas salva i suoi nel finale, Ronaldo fa doppietta

Real Madrid-Schalke 3-4: il Bernabeu trema, ma gli spagnoli si salvano
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Serata da incubo per il Real Madrid, che nel match contro lo Schalke 04 rischia una clamorosa eliminazione dagli ottavi di finale di Champions League. I tedeschi, sconfitti 2-0 nell’incontro d’andata, hanno avuto una reazione d’orgoglio spaventando i campioni in carica ed espugnando uno dei campi più difficili del nostro continente con un 4-3 che lascia spazio a molto rammarico. L’atteggiamento aggressivo degli ospiti aveva portato i suoi frutti già dopo 20 minuti, con la rete di Fuchs che aveva gelato il Bernabeu. Poco dopo il colpo di testa di Ronaldo su corner di Kroos riporta il risultato in parità, con un 1-1 decisamente tranquillo per i blancos. A 5 minuti dal termine della prima frazione Huntelaar sfrutta un rimpallo favorevole per riportare lo Schalke in vantaggio, salvo poi vedere un’altra incornata vincente dell’asso portoghese (stavolta su suggerimento di Coentrao) risistemare il conto. Nella ripresa il gol di Benzema porta i madrileni al primo vantaggio di serata, almeno fino al 57′, quando un assist di Fuchs permette a Sane di portare il punteggio sul 3-3. Il Real Madrid non ci sta e prova a chiudere, ma ancora Huntelaar firma una rete che spaventa gli uomini di Ancelotti. Gli ultimi 10 minuti sono un vero e proprio incubo per i galacticos, che si barricano in difesa e vengono salvati da un Casillas fino a quel momento decisamente insufficiente. Pericolo scampato per gli spagnoli, che come l’anno scorso rischiano la rimonta da una formazione tedesca. Lo Schalke non ha invece alcun rimpianto, se non quello di aver fallito nel finale le occasioni per un’impresa storica. La formazione di Ancelotti ha dei limiti. E questa è la vera notizia della serata.

TABELLINO

FORMAZIONI:

Real Madrid: Casillas, Arbeloa (83′ Nacho), Varane, Pepe, Coentrão (58′ Marcelo), Khedira (58′ Khedira), Kroos, Isco, Bale, Ronaldo, Benzema.

Schalke: Wellenreuther, Höwedes, Matip, Nastasic, Höger (57′ Goretzka), Fuchs, Neustädter, Barnetta (81′ Uchida), Meyer, Choupo-Moting (29′ Sane), Huntelaar.

MARCATORI:

20′ Fuchs, 25′ Ronaldo, 40′ Huntelaar, 46′ pt Ronaldo, 53′ Benzema, 57′ Sane, 84′ Huntelaar.

AMMONITI:

Ronaldo, Coentrao, Neustadter.

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

Real Madrid: Casillas, Arbeloa, Varane, Pepe, Coentrão, Khedira, Kroos, Isco, Bale, Ronaldo, Benzema.

Schalke: Wellenreuther, Höwedes, Matip, Nastasic, Höger, Fuchs, Neustädter, Barnetta, Meyer, Choupo-Moting, Huntelaar.

Al Bernabeu si ripartirà dal 0-2 dell’andata in favore dei blancos che, pur avendo qualche acciacco di formazione, con questo risultato vede già in lontananza il traguardo dei quarti di finale. Real in cerca di riscatto vista la brutta figura rimediata sul campo del Bilbao, mentre lo Schalke arriva da una rotonda vittoria per 3-1 ai danni del Hoffenheim. Andiamo quindi ad esaminare le scelte di formazione.

QUI REAL MADRID – Real che dovrà far almeno dei vari Sergio Ramos e James Rodriguez, con Modric che torna fra i disponibili ma che difficilmente partirà dall’inizio. Certamente il Real non ha assolutamente problemi di rosa corta. Ancelotti dovrebbe quindi puntare sul 4-3-3 con Casillas tra i pali, Arbeloa e Coentrao sulle fasce e Varane e Pepe nel mezzo; Kroos, Isco e Khedira (con possibile sorpresa riguardante il neo acquisto Lucas Silva) a centrocampo dietro ai tre punteri che saranno RonaldoChicharito e Jese Rodriguez. Probabile turno di riposo per Bale e Benzema.

Schalke-Real Madrid 0-2: due lampi di Ronaldo, Ancelotti ipoteca gli ottavi

Schalke-Real Madrid, terminata 2-0 per i blancos all’andata

QUI SCHALKE – Problemi invece per Roberto Di Matteo, che è costretto a fare a meno di Boateng, Obasi, Draxler, Kolasinac e Farfan. Scelte quindi quasi obbligate per il tecnico italiano, che si affiderà al 3-5-2 con Wellenreuther in porta, Howedes, Matip e Nastasic in difesa, Uchida e Aogo sulle fasce con Hoger, Goretzka e Fuchs centrali; coppia d’attacco solita con Choupo-Moting e Huntelaar.

QUOTE SCOMMESSE – Un occhio adesso alle scommesse dove, in vista anche del risultato dell’andata, il Real Madrid è dato favorito. L’1 infatti è quotato a 1,20 con l’X a 7 e il 2 che sale addirittura a 14. Secondo gli esperti servirà insomma un’impresa allo Schalke per superare i blancos.

Edoardo Baracco

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *