Sebastian Mongelli

Mercato Lazio: Lotito sogna Pazzini e stringe per Xandao

Mercato Lazio: Lotito sogna Pazzini e stringe per Xandao
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

ROMA, 19 LUGLIO 2012 – Il mercato della Lazio dopo l’arrivo del brasiliano Ederson si è praticamente bloccato. I tifosi non vedono l’ora di scoprire i 3-4 campioni promessi da Lotito, quasi sicuramente arriveranno due difensori e un attaccante, eventualmente e se richiesto dal tecnico, potrebbe arrivare un rinforzo a  centrocampo.

PAZZINI – Per l’attacco spunta il nome di Giampaolo Pazzini, il presidente biancoceleste dopo aver perso Yilmaz, passato al Galatasaray, non vuole lasciarsi scappare il Pazzo e ha cominciato ad intavolare un trattativa sia con la società nerazzurra sia con l’entourage del giocatore. L’offerta di Lotito all‘Inter si basa su un prestito con diritto di riscatto, con cifre ancora da definire, mentre al giocatore sarebbe richiesti di abbassarsi lo stipendio da 2,5 milioni l’anno a 2 milioni. Nel caso in cui l’attaccante non voglia ridursi l’ingaggio sarà l’Inter a farsi carico dei restanti 500 mila euro. Moratti è costretto a vendere l’ex sampdoriano perchè non rientrerebbe nei piani di Stramaccioni e non farlo giocare per un anno intero significherebbe fargli perdere quasi la metà del valore attuale. Pazzini sposerebbe la Lazio perchè ha voglia di giocare, e avrebbe il posto da titolare al fianco di Klose garantito, e voglia di rivincita su chi dallo scorso anno non sta puntando su di lui dimenticando che nei primi sei mesi da nerazzurro ha siglato ben 11 reti in sole 17 partite.

DIFESA – Perso Breno, la Lazio ha cominciato a sondare il terreno per diversi difensori. Da giorni si parla di Xandao, 24 anni, che negli ultimi mesi ha giocato in prestito allo Sporting Lisbona ma di proprietà del Desportivo Brasil. Col giocatore l’accordo sarebbe già stato trovato, con la società brasiliana invece la differenza tra domanda e offerta è minima e si dovrebbe chiudere a 2 milioni. L’altro nome fatto per la difesa biancoceleste è quello del terzino sinistro 27enne Pablo Caceres: l’uruguagio si è svincolato dopo la stagione passata al Maiorca e lunedì il suo procuratore sarà in Italia per proporlo a diverse squadre. Su Balzaretti invece la situazione è molto complessa. I dirigenti del Palermo confermano che il terzino lascerà Palermo solo per andare a Parigi, il suo procuratore invece, nel caso in cui non dovesse trovare l’accordo per un rinnovo del contratto con la dirigenza rosanero, aprirebbe le porte a chiunque sia interessato.

OLYMPIA SI FA UN GIRETTO – Nella giornata di ieri durante il ritiro della squadra biancoceleste ad Auronzo di Cadore, è stata fatta volare tra le tre Cime di Lavaredo l’aquila Olympia. La mascotte biancoceleste, però, dopo essere partita tra gli applausi dei tifosi presenti, ha perso di vista il falconiere e quindi non ricevendo nessuna indicazione ha continuato a volare fino a posarsi su un albero. Si è dovuto ricorrere all’utilizzo di richiami elettronici che hanno portato Olympia ad avvicinarsi sempre più al suo falconiere e, dopo circa un’ora, atterrare sul trespolo biancoceleste tra gli applausi di tutti e le lacrime di gioia di qualche bambino.

a cura di Sebastian Mongelli

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *