Massimiliano Riverso
No Comments

Inzaghi verso l’esonero, Mancini in pressing su Yaya Toure e quell’intreccio tra Juve e Barcellona

In questo numero l'esonero di Inzaghi, la cessione del Milan, gli intrecci di mercato tra Juventus, Inter e Barcellona con tre top player in ballo

Inzaghi verso l’esonero, Mancini in pressing su Yaya Toure e quell’intreccio tra Juve e Barcellona
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Inzaghi verso l’esonero. Berlusconi in meditazione ad Arcore
Sempre più traballante la poltrona del tecnico rossonero Filippo Inzaghi dopo il pareggio casalingo con il Verona. Tra giocatori scarsi, scelte sbagliate ed uno spogliatoio contro la situazione sembra ormai essergli scappata di mano. L’attuale tecnico della Primavera Brocchi è l’ipotesi più calda per traghettare il Milan al termine della stagione. Intanto Silvio Berlusconi sta meditando nel quartier generale di Arcore. La decisione potrebbe arrivare nelle prossime ore, come la svolta a livello societario.

Mancini in pressing su Yaya Toure
Nella prossima settimana è previsto un nuovo contatto telefonico tra il tecnico dell’Inter Roberto Mancini e Yaya Toure, uno dei suoi giocatori ai tempi del Manchester city. La trattativa al momento è complicatissima, poiché i Citizens starebbero pensando ad un ruolo da ambasciatore al termine della carriera. Intanto voci di corridoio parlano di un inserimento di Pedro del Barcellona nel listino acquisti per la prossima stagione, segnale evidente che ‘Poldi’ lascerà Appiano Gentile. Intanto dall’Inghileterra, il Sunderland punta allo sconto per il riscatto di Alvarez.

Quell’intreccio tra Juventus e Barcellona
Nella Masia ne sono certi: il destino di Dani Alves è in bilico tra Juventus e PSG. L’esterno brasiliano del Barcellona potrebbe essere uno dei fiori all’occhiello del mercato estivo bianconero, ma la ‘pasta’ degli sceicchi francesi potrebbe mandare in fumo i piani di Marotta e Paratici. Nel frattempo il Barcellona continua ad insistere su Raiola per portare in Catalunya nel 2016 Paul Pogba, l’uomo considerato da Braida e dai dirigenti blaugrana come il perno attorno al quale ricostruire un centrocampo stratosferico.

@MassiRiverso

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *