Connect with us

Basket

Eurolega: Milano ko con l’Olympiacos e la qualificazione si complica

Pubblicato

|

Milano-Olympiacos Eurolega.

Altra sconfitta per l’EA7 Emporio Armani Milano nelle Top 16 di Eurolega. L’Olympiacos vince al Forum per 83-74 e oramai solo la matematica e la combinazione di risultati favorevoli permette alla squadra di Banchi di continuare a sperare nella qualificazione.

GRECI TROPPO FORTI – L’Armani ci ha provato sino alla fine trascinata anche dalla grande serata di Brooks (17 punti) e Gentile (24 punti e record personale di punti in Eurolega eguagliato) ma nulla ha potuto contro la strapotere dei greci e di Vassilis Spanoulis (14 punti). L’Olympiacos parte subito a razzo e si porta sul 22-9. Milano reagisce e riesce a portarsi a -1 (25-26) nel corso del secondo quarto. Ma un parziale di 0-8 riporta gli ospiti ad una certa distanza e a riposo è 32-42. Nel terzo quarto Milano torna a contatto ma sbaglia troppo in difesa e il distacco rimane di 10 punti (56-66). Con Ragland, Kleiza e Moss, la squadra dominatrice del campionato prova a restare aggrappata alla partita e all’Eurolega ma i greci con intelligenza e furbizia chiudono la partita. E Spanoulis esce tra gli applausi del Forum di Milano.

GRUPPO F – Nel gruppo F, quello dell’Armani Milano, Malaga batte Istanbul 93-90 ma rimane all’ultimo posto in classifica. Il Cska Mosca, terza forza del girone, espugna il parquet dei baschi del Laboral KutxaVitoria 81-74. Il Fenerbahce batte il Nizhny Novgorod 92-79 confermandosi al secondo posto.

Il  Real Madrid guida il girone E delle Top 16 di Eurolega.

Il Real Madrid guida il girone E delle Top 16 di Eurolega

GRUPPO E – Nel gruppo E delle Top 16 di Eurolega, il Real Madrid continua a esercitare il ruolo di dominatore vincendo anche sul parquet dei turchi del Galatasaray con un perentorio 107-71. Al secondo posto i connazionali del Barcellona che vincono ad Atene, contro il Panathinaikos, per 81-77. Terza forza del girone il Maccabi Tel Aviv che però è uscito sconfitto dal confronto con i serbi del Crvena Zvezda per 89-76. Infine l’Alba Berlino s’impone sui lituani dello Zalgiris Kaunas, già avversari di Sassari nella prima fase, per 80-72.

Gianpiero Farina

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending