Antonio Scali
No Comments

Milan, occhi puntati su José Mauri e Sportiello

Il nuovo Milan punterà forte sui giocatori giovani e italiani

Milan, occhi puntati su José Mauri e Sportiello
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il progetto di rivoluzione del Milan in vista della nuova stagione comincia a prendere piede. Dopo due campionati assolutamente fallimentari, i rossoneri non possono permettersi più un’altra stagiona grigia, lontani dall’Europa e dai conseguenti introiti economici che ne derivano. Per questo tutta la società è già al lavoro per il Milan che verrà, un Milan molto diverso da quello attuale guidato da Pippo Inzaghi. Il destino del tecnico rossonero sembra già segnato: nonostante la stima e la vicinanza del presidente Berlusconi, quasi sicuramente il nuovo Milan avrà un nuovo allenatore. Anche la rosa dei giocatori verrà rivoluzionata: solo pochi dei tanti prestiti resteranno a Milanello, si punterà poi a svecchiare la rosa puntando su calciatori giovani e italiani.

Sportiello, portiere dell'Atalanta nel mirino del Milan

Sportiello, portiere dell’Atalanta nel mirino del Milan

Uno di questi giovani su cui Galliani avrebbe già messo l’occhio è il portiere dell’Atalanta Sportiello. Classe ’92, sta disputando un ottimo campionato in serie A a soli 23 anni e in prospettiva potrà rivelarsi un ottimo acquisto. Al Milan potrebbe crescere e imparare da portieri di grande esperienza come Diego Lopez e l’immarcescibile Abbiati. L’operazione potrebbe chiudersi intorno ai quattro milioni di euro.

Il Milan avrebbe puntato anche José Mauri, giovane talento italo-argentino del Parma. Centrocampista brevilineo, addirittura classe ’96, è bravo nell’inserimento senza palla e ha qualità nell’impostare il gioco. Con la maglia del Parma ha già giocato una ventina di partite e ha anche realizzato una rete contro l’Udinese. In caso di fallimento della società ducale il giovane centrocampista Mauri potrebbe arrivare a vestire il rossonero a parametro zero, ma il Milan dovrà battere prima la concorrenza della Juventus. Galliani osserva e aspetta di piazzare la mossa del condor.

Antonio Scali

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *