Marco Tringali
No Comments

Tifosi bianconeri inferociti: “Rimuovete la stella di Di Livio”

Il celebre "soldatino" avrebbe dichiarato pubblicamente la propria fede giallorossa, cosi la tifoseria ha chiesto a gran voce la rimozione della stella dedicatagli presso lo Juventus Stadium

Tifosi bianconeri inferociti: “Rimuovete la stella di Di Livio”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

“Se battiamo la Juventus, riapriamo il campionato”, e scoppiò il putiferio sui social network del tifo bianconero. Con questa frase pronunciata ad un forum radiofonico romanista, Angelo Di Livio – il “soldatino” della Juventus invincibile di Marcello Lippi degli anni ’90 – rischia di vedere il proprio nome stellato – presso lo Juventus Stadium – rimosso per sempre.

I tifosi bianconeri non hanno digerito l’attestato di fede dell’ex centrocampista espresso a favore della Roma alla vigilia dell’atteso scontro diretto dello scorso lunedì, che ha rivelato chiaramente la passione di Di Livio per l’odiata formazione giallorossa. Cosi si è aperto il dibattito per la rimozione della stella di Di Livio che risplende nel novero dei 50 giocatori bianconeri che hanno scritto la storia della Vecchia Signora presso il nuovo stadio juventino, per quanto –  lo stesso Di Livio –  si sia affrettato a chiarire quello che secondo lui è un chiaro caso di “misunderstanding. “ Ho sempre difeso la Juventus a Roma, anche in momenti molto difficili e densi di polemiche. Tengo tantissimo al mio passato e ai trofei conquistati sul campo con l’aiuto dei tifosi bianconeri che ancora oggi mi vogliono bene. Non ho mai detto ‘possiamo battere la Juventus”. Ma ad inchiodare il “soldatino” sono proprio le registrazioni della puntata radiofonica che inequivocabilmente riportano la frase incriminata senza se e senza ma.

LA MILITANZA – Angelo Di Livio ha vestito la maglia bianconera per 6 stagioni, conquistando 3 scudetti, una Champion’s League e una coppa intercontinentale, una coppa Italia e una supercoppa Uefa, collezionando più di 200 presenze con la formazione torinese.

IL PRECEDENTE – L’eventuale rimozione della stella di Di Livio farebbe il paio con quanto accaduto nei confronti di Zibì’ Boniek, inserito inizialmente tra i 50 stellati nel 2009 e poi rimosso dopo la protesta dei tifosi bianconeri che imputarono al polacco la sua manifesta fede giallorossa.

Tanti sono i candidati a sostituire  la stella di Di Livio in caso di rimozione, tra i quali spiccano i nomi di Fabio Cannavaro, Michael Laudrup, Massimo Bonini, Jose Altarini e Andrea Pirlo.

stella-di-omar-sivori

Le stelle delle “celebrità bianconere” presso lo Juventus Stadium

I 50 STELLATI – Questa la lista dei 50 ex campioni juventini attualmente celebrati con la stella sullo Stadium: Pietro Anastasi, Roberto Baggio, Romeo Benetti, Roberto Bettega, Carlo Bigatto, Giampiero Boniperti, Felice Borel, Sergio Brio, Gianluigi Buffon, Antonio Cabrini, Umberto Caligaris, Mauro Camoranesi, Fabio Capello, Franco Causio, John Charles, Giampiero Combi, Antonio Conte, Antonello Cuccureddu, Edgar Davids, Alessandro Del Piero, Didier Deschamps, Luis Del Sol, Angelo Di Livio, Ciro Ferrara, Giuseppe Furino, Claudio Gentile, John Hansen, Paolo Montero, Pavel Nedved, Raimundo Orsi, Carlo Parola, Angelo Peruzzi, Gianluca Pessotto, Michel Platini, Pietro Rava, Fabrizio Ravanelli, Virginio Rosetta, Paolo Rossi, Sandro Salvadore, Gaetano Scirea, Lucidio Sentimenti IV, Omar Sivori, Stefano Tacconi, Alessio Tacchinardi, Marco Tardelli, Moreno Torricelli, David Trezeguet, Gianluca Vialli, Zinedine Zidane e Dino Zoff.

Marco Tringali

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *