Connect with us

Basket

Nba, i risultati della notte: ai Cavs lo spareggio con Toronto

Pubblicato

|

Cleveland batte Toronto nella notte Nba.

In campo quasi tutte le squadre in una notte Nba dove spicca lo spareggio ad Est tra i Cleveland Cavaliers e i Toronto Raptors. Bene gli Spurs e i Grizzlies, mentre non ha fine la ripresa di Okc, il dominio di Golden State e la stagione da dimenticare di New York e Los Angeles. Ecco come è andata:

Ennesimo successo per i Warriors di Steph Curry

Ennesimo successo per i Warriors di Steph Curry

LE BIG, SPAREGGI IMPORTANTI – Successo rotondo e dalle cifre molto alte per i Cleveland Cavaliers, che battono a domicilio i Toronto Raptors. Il 112-120 finale è indicativo sui nuovi rapporti di forza tra le squadre della Eastern Conference, che vedono ormai il ritorno prepotente di LeBron James e compagni. Anche a ovest una sfida dal sapore deciso di Playoff: a spuntarla su Houston è Memphis. Partita sempre in bilico in Texas, con gli ospiti che la spuntano di misura (102-100) solo nel finale.  Chi invece è riuscita a mantenere inviolato il proprio parquet sono i San Antonio Spurs, e come loro anche Oklahoma City e Golden State. Gli uomini di Gregg Popovich hanno cominciato la propria serie di 6 partite consecutive casalinghe liquidando Sacramento 112-85, mentre Okc ha avuto la meglio di Philadelphia (123-118) e i leader della Western Conference si sono sbarazzati di Milwaukee (102-93). Serata più che nera per Los Angeles, sconfitta sia sul lato Lakers (100-94 per Miami) che su quello Clippers (98-93 subito da Portland).

LE ALTRE – Nelle altre partite della notte Nba vittorie interne per Indiana Pacers e Boston Celtics, rispettivamente su New York Knicks (105-82) e Utah Jazz (85-84). Non va meglio all’altra metà della Grande Mela, con Brooklyn demolita 115-91 a Charlotte. I Phoenix Suns escono con una W da Orlando (Magic battuti 100-105). Il ritorno di Garnett a Minnesota non porta ancora frutti in termini di risultati, vista la sconfitta subita contro Denver (85-100), mentre New Orleans riesce ancora a fare a meno di Anthony Davis e continuare a vincere (88-85 su Detroit).

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending