Connect with us

Prima Pagina

Mercato Roma: Destro, Piris ed Estigarribia i colpi in arrivo

Pubblicato

|

Walter Sabatini, ds della Roma ad un passo da Ljajic

ROMA, 19 LUGLIO – Il mercato Roma in questi giorni è in pieno  fermento con Walter Sabatini impegnato in numerose trattative mirate a completare l’organico a disposizione del tecnico giallorosso Zdenek Zeman. La liquidità incassata dalla cessione di Fabio Borini al Liverpool ha garantito le risorse necessarie per il mercato in entrata e la dirigenza capitolina si sta preparando a piazzare un tris di colpi di assoluto rilievo e valore.

LA TRATTATIVA PER MATTIA DESTRO – E’ ormai chiaro come per il reparto avanzato l’obiettivo numero uno sia Mattia Destro, giovane attaccante esploso lo scorso anno nelle fila del Siena e approdato fino alla Nazionale maggiore nella quale è stato convocato per il pre raduno in vista degli Europei dello scorso mese di Giugno. La punta di origine marchigiana ha il cartellino a metà tra il Genoa e il Siena ma le trattative tra le due società stanno proseguendo per definire il passaggio della parte in mano alla società toscana a quella del presidente Preziosi. Parallelamente proseguono i contatti tra i rossoblu e la Roma che avrebbero già un accordo di massima per il trasferimento di Destro nella capitale precedendo in questo modo tutte le altre pretendenti alle prestazioni del giovane talento. Tuttavia gli incontri tra i dirigenti giallorossi e gli agenti del giocatore sembra abbiano evidenziato una differenza sostanziale tra la domanda e l’offerta per l’ingaggio da attribuire a Destro e quindi Milan, Inter e Juventus potrebbero approfittare di ciò per reinserirsi nella corsa all’attaccante di scuola nerazzurra. La Roma rimane comunque in netto vantaggio rispetto alle altre contendenti ma Sabatini e i suoi collaboratori contano di chiudere quanto prima la questione per evitare inserimenti dell’ultima ora da parte di altre società.

LE IDEE PIRIS E ESTIGARRIBIA – Uno dei ruoli rimasti scoperti nello scacchiere tattico giallorosso è quello dell’esterno basso di destra dove nella scorsa stagione si è disimpegnato Aleandro Rosi ma che necessità di un ulteriore innesto per migliorare la cifra tecnica del reparto arretrato. Il primo obiettivo di Sabatini per questo ruolo era il difensore tedesco dell’Eintracht Francoforte Sebastian Jung ma le richieste dei vertici della società teutonica sono risultate esagerate e quindi gli uomini di mercato della Roma hanno rivolto lo sguardo altrove, più precisamente verso Ivan Piris, terzino ventitreenne paraguaiano in forza al San Paolo. La trattativa per il promettente difensore carioca sembra praticamente definita con i capitolini che hanno vinto la concorrenza del Siviglia e hanno ingaggiato il giocatore in prestito con diritto di riscatto. Si attende quindi solo l’ufficialità dell’affare che consegnerebbe a Zeman il rinforzo tanto desiderato per sistemare una zona di campo fondamentale negli schemi tattici del boemo. Sempre dal Paraguay arriva poi l’ultima idea per il mercato giallorosso che conduce a Marcelo Estigarribia, campione d’Italia lo scorso anno con la Juventus che però non ha esercitato il diritto di riscatto costringendo quindi il giocatore a tornare al Deportivo Maldonado, il suo club di origine. Il centrocampista esterno non resterà certamente in Paraguay e ad un certo punto sembrava destinato a passare al River Plate ma nelle ultime ore è spuntata fuori la candidatura della Roma che lo utilizzerebbe come vertice sinistro avanzato o centrocampista di sinistra nel 4-3-3 di Zeman. La trattativa per il venticinquenne sudamericano è ancora in fase embrionale ma non si escludono ulteriori sviluppi che potrebbero portare al’acquisto di Estigarribia nei prossimi giorni.

a cura di Mauro Leone

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending