Connect with us

Juventus

Mercato Juventus, Marotta incontra Pradè per Jovetic

Pubblicato

|

Stevan Jovetic

TORINO, 19 LUGLIO 2012 – Ieri sera appena terminata la riunione di Lega si sono incontrati per discutere di Stevan Jovetic l’amministratore delegato bianconero Marotta e il direttore sportivo viola Pradè. La Juventus è interessata al giocatore ma i 30 milioni chiesti dalla Fiorentina hanno portato ad una brusca frenata della trattativa.

VOGLIA DI TOP PLAYER – Da tempo ormai la Juve cerca il tanto ambito top player capace di far compiere il definitivo salto di qualità alla squadra di Antonio Conte. Van Persie, Suarez, Higuain e altri sono stati più volte accostati al club bianconero. Ora però l’interesse sembra essersi focalizzato su un solo giocatore, il montenegrino Jovetic. La Fiorentina non vuole privarsi del proprio gioiello a meno di offerte irrinunciabili. E questo vorrebbe dire mettere sul piatto quei 30 milioni con i quali i viola lascerebbero partire il giocatore.

NIENTE CONTROPARTITA – All’incontro di ieri tra Pradè e Marotta ha partecipato anche Tullio Tinti, agente di Matri. Il giocatore potrebbe rientrare nella trattativa. La Juventus sarebbe disposta a venderlo alla Fiorentina per poter acquistare Jovetic a un prezzo minore. La risposta della società viola però è stata chiara: “Non ci interessano contropartite. – le parole del ds viola – I giocatori ce li scegliamo noi”. L’affare però non è da bocciare a priori. La trattativa è appena agli inizi e i colpi di scena non mancheranno.

FOLLI CIFRE – “È una cifra intrattabile, per ora non ne parliamo”. Così si è espresso Marotta sull’affare Jovetic. La situazione è chiara: la Fiorentina non vuole privarsi del suo unico vero gioiello ma sarebbe disposta a sacrificare il montenegrino qualora dovesse arrivare un’offerta importante che potrebbe garantire ai viola di reinvestire sul mercato e formare una squadra competitiva. La Fiorentina ha dunque fatto capire di volere i 30 milioni richiesti senza contropartite. Ora toccherà alla Juventus fare la propria scelta. Senza aspettare troppo tempo perché dall’Inghilterra, sponda Chelsea, potrebbero essere messi sul piatto i soldi chiesti dai viola. E a quel punto il campionato italiano si priverebbe di un altro fuoriclasse.

a cura di Matteo De Angelis

Continue Reading
2 Comments

2 Comments

  1. rico

    19 luglio 2012 at 20:54

    Ma quando ca..o arriva sto Pogba? Non se ne sente piu' parlare, sta per caso attraversando la Manica a nuoto?

  2. gabriele

    20 luglio 2012 at 1:00

    fino a qualche giorno fa a giocato gli europei under 19 con la Francia quindi credo si aggregerà in gruppo più tardi così come stanno facendo Pirlo & compagni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending