Gianpiero Farina
No Comments

Verso Lazio-Napoli: conferenze e probabili formazioni

Vigilia dell'andata della semifinale di Coppa Italia tra biancocelesti e partenopei

Verso Lazio-Napoli: conferenze e probabili formazioni
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Domani, alle ore 20,45, allo Stadio Olimpico di Roma, andrà in scena Lazio-Napoli ,andata delle semifinali di Coppa Italia. Biancocelesti che vengono da tre successi consecutivi in campionato, l’ultimo il convincente 3-0 in casa del Sassuolo. I partenopei sono invece in difficoltà dopo il ko contro il Torin, che ha permesso agli stessi biancocelesti e alla Fiorentina di riavvicinarsi in classifica.

QUI LAZIO – La squadra di Pioli arriva sicuramente meglio a questo appuntamento. Ma l’allenatore ex Bologna non dimentica la forza degli avversari : “Arriviamo bene a queste appuntamento. Vincere fa bene al morale e dà fiducia. Ma sappiamo che sarà difficile. Abbiamo rispetto per un avversario che è partito per disputare la Champions, vincere il campionato e che ha vinto la Supercoppa”. Lazio-Napoli di campionato era stata al centro di polemiche arbitrali ma Pioli sembra non volerne parlare:Mi auguro solo che la Lazio giochi al meglio. E’ una partita importante ma è solo il primo tempo di una doppia sfida. In campionato ci hanno battuto per un episodio. Domani ce la vogliamo giocare”. Dopo i giocatori, anche il tecnico si rivolge ai tifosi: Abbiamo bisogno di loro. In un momento così importante della nostra stagione la loro spinta può essere un’arma in più. Una battuta anche sul suo futuro: “L’accordo è quello di pensare al futuro solo dopo aver centrato gli obiettivi. Non penso al rinnovo ora”. Passando alla probabile formazione, potrebbe non farcela Federico Marchetti, che ha subito una botta in Sassuolo-Lazio. Al suo posto pronto Berisha. In difesa l’unica differenza rispetto a Reggio Emilia dovrebbe essere il ritorno di Basta. In attacco spazio a Candreva e Klose accanto a Felipe Anderson. Panchina per Keita. Indisponibile Mauri, alle prese con un’infrazione al piede sinistro.

Benitez ha parlato alla viglia di Lazio-Napoli.

Benitez ha parlato alla viglia di Lazio-Napoli

QUI NAPOLI – Pensare a Lazio-Napoli e dimenticare la sconfitta di Torino: questa è la parole d’ordine in casa partenopea. Benitez spiega il suo atteggiamento nel post partita: Ero arrabbiato perché abbiamo perso e a me piace vincere sempre, ogni partita e se non mi piace ciò che vedo mi arrabbio”. Quando il Napoli ha subito una sconfitta ha sempre avuto una grande reazione nella partita successiva ed è questo che domani si attende il tecnico degli azzurri: “Sono sicuro che la squadra darà il 100%. Proviamo a fare sempre bene. Stiamo crescendo e la testa è fondamentale. Per vincere qualcosa dobbiamo continuare con l’atteggiamento giusto ad ogni gara. Due parole sull’avversario: “Attenzione massima alla Lazio che verticalizza molto ed è molto brava in velocità. Sono molto dinamici soprattutto a centrocampo e dovremmo fare bene in fase difensiva. Infine una battuta sulla sua situazione contrattuale: “Parlo con Bigon e con il presidente ogni giorno e di futuro ne parleremo ad  aprile. Out Gargano e Maggio per infortunio ma rientra Mertens: queste le principali novità tra i convocati. In difesa le novità rispetto a Torino saranno Mesto e Ghoulam. A centrocampo spazio a Jorginho e a David Lopez. Gabbiadini e Mertens prenderanno il posto di De Guzman e Callejon completando con Hamsik il trio alle spalle di Gonzalo Higuain.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *