Raul Parrella
No Comments

Wolfsburg: otto gol subiti in tre partite. L’Inter può sperare, ma…

Nonostante la difesa del Wolfsburg sta avendo dei problemi, l'Inter non può cantar vittoria

Wolfsburg: otto gol subiti in tre partite. L’Inter può sperare, ma…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Wolfsburg si sta dimostrando una grande squadra, e la rimonta contro il Werder Brema  dal 3-2 del primo tempo al 3-5 del fischio finale – ha dimostrato come la squadra tedesca sia forte e i suoi giocatori siano in forma smagliante. In particolare l’attaccante olandese Bas Dost, che non sarà certamente un campione, ma segnando 13 gol in 12 partite sta dimostrando il suo valore. Dost, certamente aiutato da Kevin De Bruyne, che con i suoi 15 assist stagionali facilita il compito di segnare un po’ a tutti. Ma bisogna dire che, ultimamente in difesa, il Wolfsburg sta avendo parecchi problemi, visto che ha subito addirittura otto gol nelle ultime tre partite. Una statistica che fa sperare l’Inter ma…

Naldo, uno dei pilastri della difesa del Wolfsburg

Naldo, uno dei pilastri della difesa del Wolfsburg

LA DIFESA GOLEADOR DEL WOLFSBURG – Naturalmente l’Inter deve sperarci perché la difesa del Wolfsburg sta dimostrando di avere qualche lacuna, ma esiste anche un altro aspetto che contraddistingue la difesa bianco-verde tedesca, ovvero che è la linea difensiva con più gol in Europa. I pericoli numero uno sono Naldo e Rodriguez con sei gol a testa: insieme a Knoche e Vieirinha formano un quartetto difensivo solido e incline al gol. Quindi i pericoli non arriveranno solo dalla zona offensiva del campo, ma anche dalla retroguardia che ha dimostrato una facilità nel segnare davvero insolita per dei difensori.

Questo però dovrà essere soltanto una motivazione in più per i nerazzurri, che dovranno combattere per guadagnarsi la qualificazione. Se riuscirà nell’obiettivo, la squadra di Mancini avrà un gusto più dolce del solito, perché avrà eliminato una delle squadre più forti d’Europa.

Raul Parrella (@RaulParrella)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *