Simone Viscardi
No Comments

La domenica di Serie A in 10 Tweet

Sette partite nella domenica di Serie A, tutte puntualmente commentate dal popolo di Twitter. Aspettando Roma-Juve, buon divertimento...

La domenica di Serie A in 10 Tweet
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

È stata la domenica della 25a giornata di Serie A, è stata la domenica-antipasto del big match tra Roma e Juve, dell’incapacità del Napoli di agganciare i giallorossi e dell’Inter di dare continuità ai risultati e alimentare le speranze europee. È stata anche la domenica delle conferme: della super Fiorentina, della splendida Lazio e della tristezza del caso Parma. Come sempre, però, è stata anche la domenica di twitter, che attraverso i suoi utenti ha saputo commentare meglio di qualsiasi cronista tutti gli eventi calcistici. Riviviamo quindi il turno di Serie A attraverso i 10 migliori tweet pescati dalla rete.

LA DOMENICA DI SERIE A IN 10 TWEET

1) Non sembra una stagione straordinaria in casa Inter, ma a guardare bene qualche primato è stato raggiunto. In ogni caso, meglio tenere in ghiaccio lo spumante.

2) Grosse assenze in casa Sampdoria, ma anche grosse presenze. Grossissime.

3) Ok, il passaggio del turno in Europa League. Va bene l’entusiasmo. Si può accettare la contentezza, ma certi paragoni sono troppo. Tutto merito di Valent… ehm, Kamillone Glik.

4) Tra tifosi è così. C’è chi vede la partita in un modo, chi invece in un altro. Punti di vista differenti, o magari solo dei semplici problemi di ricezione.

5) C’è chi dice che i tifosi sono incontentabili, divorati da un’ambizione sfrenata. Beh, a volte sono capaci di accontentarsi di poco. Molto poco.

6) Torniamo un secondo al sabato. Abbiamo parlato dei record invidiabili dell’Inter? Anche dall’altra parte del Naviglio si difendono benissimo in quanto a primati.

7) Rimaniamo a Verona. Dopo l’aver frenato l’Empoli a San Siro, Inzaghi si toglie la soddisfazione di imporre lo 0 a 0 al Chievo.  L’ha detto, vi giuro che l’ha detto.

 

8) Il Cagliari perde anche col Verona, e lo spettro della B è sempre più vicino. Lo sconforto dei supporters sardi “fotografa” benissimo la situazione.

9) A Cesena l’Udinese cade ancora. E ancora. E ancora…

10) Stasera si chiude la giornata, di scena Roma-Juventus. Entrambe le fazioni hanno i loro obiettivi, e le rispettive speranze.

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *