Raul Parrella
No Comments

Un’incornata del Toro colpisce a morte il Napoli: 1-0 all’Olimpico

Ennesimo risultato positivo per i granata, che con Kamil Glik firma la rete decisiva. Brusca frenata per il Napoli alla vigilia di Roma-Juve

Un’incornata del Toro colpisce a morte il Napoli: 1-0 all’Olimpico
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Brusca frenata del Napoli che cade all’Olimpico di Torino con un colpo di testa su calcio d’angolo di Glik, arrivato a sei gol in campionato, una certezza sulle palle da fermo. Ennesimo risultato positivo del Toro che avanza in campionato.

PRIMO TEMPO – Primo tempo alquanto sterile anche se la partita sembrava poter essere scoppiettante visto che nei primi minuti Martinez sfiora il vantaggio a pochi metri dalla porta di Andujar. Va vicino anche Hamsik al gol con un bel tiro da lontano al volo ma la palla passa vicina alla porta di Padelli che la devia con lo sguardo. Saranno queste le uniche emozioni del primo tempo.

SECONDO TEMPO – Secondo tempo che sembra ricalcare la falsa riga del primo. Ma invece è il Napoli che tenta di dare una svolta alla partita e per i primi 25 minuti mette sotto il Torino che sorprendentemente su un calcio d’angolo regalato da Koulibaly metterà a segno la prima e unica rete del match con Kamil Glik, il capitano goleador, che con un incornata firma il suo sesto gol in campionato. Da questo momento in poi, la partita viene addormentata dal Torino con un possesso palla che il Napoli cerca di evitare ma i palleggiatori granata sono molto bravi. La partita sembra cambiare all’ingresso di Gabbiadini, che colpirà un palo su una bella punizione al limite dell’area. Ma niente di più, la partita la porta a casa il Torino conquistando punti importanti per la lotta all’Europa.

IL COMMENTO – Buona partita del Torino, che facendo girare la palla ha fatto spesso correre a vuoto i giocatori del Napoli. Per il Napoli è una sconfitta che non ci voleva visto che frena la corsa al secondo posto alla vigilia di Roma-Juve, con i giallorossi che potranno giocare la partita con più tranquillità.

Ventura, Torino Athletic Bilbao

Ventura, il suo Toro non si ferma più

TABELLINO E PAGELLE NUMERICHE:

Torino (4-3-3) – Padelli 6; Moretti 6; Glik 7,5; Bovo 6,5; Darmian 7; El Kaddouri 6 (90+3′ Basha s.v; Gazzi 6; Farnerud 6; Peres 7; Quagliarella 6 (90+4′ Amauri s.v); Martinez 5,5 (60′ Lopez 6,5).

Napoli (4-2-3-1) – Andujar 6; Maggio 5 (83′ Zapata 5,5) ; Koulibaly 5; R. Albiol 5,5; Strinic 4,5; David Lopez 5,5; Gargano 6 ( 73′ Inler 5,5) ; Hamsik 5,5 ( 62′  Gabbiadini 6); Callejon 5,5; Higuain 5.

Marcatori: 60′ Glik (T).

Ammoniti: Quagliarella, El Kaddouri (T) – Gargano, Koulibaly, Maggio (N).

TOP&FLOP TORINO-NAPOLI 1-0

Top

Glik 7,5 – Grande partita in difesa, ferma quasi sempre Higuain. Immarcabile sulle palle inattive, sfugge alla marcatura e firma la vittoria del Toro e sfiora anche il raddoppio per centimetri mancando il pallone su un’altra incornata.

Peres 7 – Una vera a propria spina nel fianco, corre sempre e mette dei palloni fantastici quando può. Attacca e difende con la stessa intensità. Un calciatore fondamentale per Ventura sulla fascia destra.

Flop

Strinic 4,5 – Dopo Palermo è la sua seconda brutta partita, sembra spaesato. Fa buone cose ma commette anche errori da principiante che molte volte sono quasi imbarazzanti.

Koulibaly 5 – La sua partita non è cattiva e qualche suo compagno sbaglia più di lui. Ma quel retropassaggio del tutto sciagurato costa la partita al Napoli. Certamente non è imputabile a lui il gol di Glik, ma se non avesse sbagliato quel passaggio magari il Toro non avrebbe mai segnato.

Raul Parrella (@RaulParrella)

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *