Kevin Brunetti
No Comments

Nba, i risultati della notte: ancora tripla doppia per Russ, Cavs ko a Indianapolis

Westbrook domina ma Oklahoma City cade per mano della coppia Aldridge-Lillard, adesso i Thunder devono tenere a distanza i Pelicans per la lotta Playoff Nba

Nba, i risultati della notte: ancora tripla doppia per Russ, Cavs ko a Indianapolis
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Terza tripla doppia conscutiva in assenza di Durant, l’Mvp probabilmente andrà a Steph Curry o James Harden, ma di certo Russ sta rendendo la vita dura a chi dovrà scegliere il prossimo Mvp della Regular Season Nba. 40 punti, 11 assist e 13 rimbalzi, tripla doppia già raggiunta a più di 1′ dal termine del terzo quarto… Ma la vittoria non arriva, Lillard e Aldridge combinati sono troppo anche per lui, e in queste partite la mancanza di KD si sente eccome.

EASTERN CONFERENCE – Quasi inutile dire che in vetta alla Conference hanno vinto gli Hawks, 95-88 a Orlando e primato sempre più consolidato con il record di 45-12… E ovviamente, ennesima prova da star di Al Horford con 17 punti e 12 rimbalzi. Bene anche i Bulls che senza Rose e Gasol si sono imposti su Minnesota per 96-89, decisiva la prova di Jimmy Butler che con 28 punti e 12 rimbalzi sembra aver superato il periodo di appannamento, tornando quindi sui livelli che dovrebbero garantirgli il premio di Most Improved Player (MIP) a fine stagione. Involuzione incredibile invece quella di Washington, Wizards che nella sconfitta 89-81 con i Sixers sono sembrati tutt’altra squadra rispetto a inizio stagione… E non è un caso isolato purtroppo, i 21 punti e 11 assist di Wall non nascondono il fatto che senza Beal e Pierce, questi Wizards sono davvero poca roba. Non mollano la zona Playoff Pacers e Celtics, i primi si sono imposti 93-86 contro i Cavaliers privi di James e Irving, i secondi hanno battuto 106-98 gli Hornets. Infine vittoria anche per i Knicks trascinati da un Bargnani da 25 punti, 12 rimbalzi, 4 assist e una stoppata. 

WESTERN CONFERENCE – Ad Ovest bene come previsto Golden State, Warriors che sono usciti vincenti da Toronto per 113-89 grazie ai 47 punti combinati di Thompson e Curry. Pesante ko invece per Memphis, uscita sconfitta 97-79 in casa dai Clippers, Doc Rivers nelle ultime uscite ha ritrovato un DeAndre Jordan a livello Superstar: percentuali al tiro aumentate (4/6 questa notte) e sempre sopra i 15 rimbalzi a partita… Stavolta sono 15 punti e ben 22 rimbalzi. Vince anche Houston 102-98 contro i Nets, nonostante il 4/15 al tiro di James Harden arrivano punti importanti e decisivi da Trevor Ariza e Terrence Jones.Vittoria importante anche per gli Spurs 107-96 contro Sacramento priva di Cousins, mentre in lotta Playoff vincono anche Pelicans e Trail Blazers: i primi stendono gli Heat 104-102, i secondi battono i Thunder di un super Westbrook 115-112 con 29 punti a testa per Aldridge e Lillard. Bene i Jazz che con Favors e Burke battono 10-82 dei modestissimi Nuggets. Infine terza vittoria consecutiva per i Lakers 101-93 contro Milwaukee grazie a un ottimo, e in crescita, Jordan Clarkson da 16 punti, 4 rimbalzi e 5 assist.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *