Davide Terraneo
No Comments

Inter-Celtic 1-0: un siluro di Guarin abbatte gli scozzesi

La rete del colombiano nel finale permette agli uomini di Mancini di qualificarsi a pieno merito agli ottavi. Espulso Van Dijk nel primo tempo

Inter-Celtic 1-0: un siluro di Guarin abbatte gli scozzesi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

E’ la bordata dalla distanza di Fredy Guarin a decidere Inter-Celtic, in un match che avrebbe comunque visto passare i nerazzurri agli ottavi di Champions League con uno 0-0. La partenza spumeggiante e a tratti arrogante degli scozzesi aveva tolto sicurezza agli uomini di Mancini, che a parte un salvataggio di Carrizo non hanno mai vacillato vistosamente nella prima mezz’ora. Pochi minuti prima dell’intervallo l’ingenuità di Van Dijk costa al difensore il secondo giallo e condanna gli ospiti a giocare quasi un’ora con un uomo in meno. I padroni di casa prendono coraggio e creano molto, ma non riescono a sfondare, grazie anche ad un Gordon completamente diverso dal pasticcione dell’andata. Ci deve quindi pensare il colombiano a prendere per mano i suoi, con la sua decima realizzazione in una competizione internazionale. Molti motivi per sorridere e altri per bacchettare i giocatori per mister Mancini, che ottiene comunque il passaggio agli ottavi di finale, piuttosto pronosticabile dopo il 3-3 al Celtic Park. L’avventura dei nerazzurri in Europa continuerà, ed è lecito chiedersi fino a dove.

TABELLINO:

FORMAZIONI:

INTER: 30 Carrizo; 33 D’Ambrosio (80′ Campagnaro), 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 21 Santon; 13 Guarin, 18 Medel, 88 Hernanes (80′ Kovacic); 91 Shaqiri; 9 Icardi, 8 Palacio (89′ Puscas).   A disposizione: 1 Handanovic, 10 Kovacic, 14 Campagnaro, 15 Vidic, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 28 Puscas.    Allenatore: Roberto Mancini.

CELTIC: 26 Gordon; 2 Matthews, 22 Denayer, 5 van Dijk, 3 Izaguirre; 8 Brown, 6 Bitton; 16 Mackay-Steven (38′ Ambrose), 25 Johansen, 14 Armstrong (78′ Commons); 9 Guidetti (59′ Forrest).   A disposizione: 24 Zaluska, 4 Ambrose, 10 Stokes, 15 Commons, 32 Wakaso, 49 Forrest, 53 Henderson.   Allenatore: Ronny Deila.

AMMONITI:

D’Ambrosio, Guarin (I), Izaguirre, Gordon, Bitton, Matthews, Commons (C).

ESPULSO:

Van Dijk (C) al 37′ p. t. per somma di ammonizioni.

MARCATORE:

88′ Guarin.

RIVIVI IL MATCH CON IL LIVE DI SPORT CAFE 24:

FINISCE QUI A SAN SIRO!! L’INTER VINCE CON LA RETE DI FREDY GUARIN E OTTIENE IL PASS PER GLI OTTAVI DI FINALE DI EUROPA LEAGUE! L’ESPULSIONE DI VAN DIJK HA AGEVOLATO IL COMPITO DEI NERAZZURRI, CHE NELLA RIPRESA HANNO PROTETTO IL PUNTEGGIO PER POI COLPIRE NEL FINALE CON IL COLOMBIANO!

93′ – Cross basso in area a cercare Puscas che tocca appena e trova l’opposizione di Gordon.

89′ – Ultimo cambio dell’incontro, con Puscas che rileva Palacio. Intanto il quarto uomo segnala che saranno 3 i minuti di recupero.

88′ – GUARIN!!! UNA RETE MERAVIGLIOSA!!! INTER IN VANTAGGIO!!! CAVALCATA DI SANTON SULLA SINISTRA, IL TERZINO APPOGGIA AL CENTRO PER IL COLOMBIANO CHE CONTROLLA E FA PARTIRE UN MISSILE CHE SI INFILA ALL’INCROCIO DEI PALI SENZA LASCIARE SCAMPO A GORDON!!! PUO’ FINALMENTE GIOIRE SAN SIRO!!!

86′ – Il fallo di Matthews su Palacio costa al terzino un cartellino giallo. Sulla punizione successiva Medel spara alto dopo una ribattuta.

85′ – Ammonito Biton per proteste.

84′ – Troppo svogliata la formazione nerazzurra in questa fase. Il fraseggio prolungato fa passare il tempo ma non crea pericoli dalle parti di Gordon, mentre gli scozzesi guadagnano metri.

80′ – Doppia sostituzione per l’Inter: Campagnaro e Kovacic rilevano D’Ambrosio ed Hernanes.

78′ – Deila spende il suo ultimo cambio togliendo Armstrong per inserire Commons. Si sbilanciano gli scozzesi con l’ultimo cambio del loro incontro.

77′ – Tiro-cross di Palacio che non riesce ad imbeccare Shaqiri e vede il pallone rotolare fuori. Poco dopo ammonito Juan Jesus per un intervento irregolare sulla ripartenza del Celtic.

74′ – L’Inter ha un po’ abbassato il ritmo in questa fase. I nerazzurri iniziano a dare un occhio al cronometro, sapendo che lo 0-0 può bastare.

71′ – Ammonito Gordon per perdita di tempo su un rinvio dal fondo. Situazione paradossale dato che il Celtic ha bisogno di segnare per passare il turno.

71′ – Destro di Guarin dalla distanza, palla alta sopra la traversa.

67′ – NON CI ARRIVA SHAQIRI! Pallone morbido in area per Palacio che di testa appoggia per Shaqiri, ma lo svizzero non arriva impatta per questione di centimetri.

64′ – Ranocchia colpisce di testa su corner di Guarin, palla fuori.

60′ – HERNANES VICINO AL GOL! Il brasiliano ha il tempo di stoppare e piazzare un diagonale pericolosissimo su una respinta difensiva, ma la sfera termina di poco fuori alla sinistra di Gordon.

59′ – Termina qui l’incontro di John Guidetti, che lascia il posto a Forrest.

56′ – SPLENDIDO INTERVENTO DI GORDON! Il taglio di Guarin per Icardi serve all’argentino un’occasione d’oro ma il portiere della formazione scozzese chiude lo specchio in uscita!

54′ – Ammonito Izaguirre per fallo su Palacio.

53′ – TENTATIVO DI HERNANES! Il brasiliano si libera lo spazio per il destro e fa partire una conclusione pericolosa su cui Gordon si stende in tuffo.

48 ‘ – SQUILLO DI PALACIO! Passaggio filtrante di Guarin per il sudamericano che spara alto dal limite dell’area.

IL FISCHIO DI KRUZLIAK SANCISCE LA RIPRESA DEL MATCH! SI RIPARTE A SAN SIRO!

LE FORMAZIONI SONO SCESE IN CAMPO PER DARE IL VIA AL SECONDO TEMPO. TRA POCO PIU’ DI 45 MINUTI SAPREMO CHI TRA LE DUE SQUADRE SI QUALIFICHERA’ AGLI OTTAVI DI EUROPA LEAGUE!

LIVE SECONDO TEMPO

FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO! 45 MINUTI SPUMEGGIANTI PER L’ATTEGGIAMENTO PROPOSITIVO DEGLI SCOZZESI, CHE DOVRANNO PERO’ GIOCARE LA RIPRESA CON UN UOMO IN MENO PER L’ESPULSIONE DI VAN DIJK! IL PUNTEGGIO E’ FERMO SULLO 0-0, AL CELTIC SERVE LA VITTORIA PER PASSARE IL TURNO! APPUNTAMENTO TRA 15 MINUTI PER LA SECONDA FRAZIONE DI GIOCO.

46′ – Saranno 2 i minuti di recupero in questo primo tempo.

44′ – E’ D’Ambrosio il primo ammonito dei nerazzurri in questa serata. Il terzino mette giù un avversario da dietro e riceve il giallo.

43′ – DOPPIA CHANCE PER L’INTER! Prima Shaqiri controlla in area e conclude venendo murato da un difensore, poi Hernanes chiama Gordon all’intervento con il piede!

40′ – Il colpo di testa di Ranocchia all’altezza del dischetto del rigore finisce alto. Prova a spingere adesso l’Inter, approfittando della superiorità numerica.

38′ – Sulla punizione successiva Icardi colpisce di testa chiamando Gordon all’intervento d’istinto, ma il numero 9 è partito in fuorigioco. Poco dopo Ronny Deila corre ai ripari togliendo Mackay-Steven per inserire Ambrose e ripristinare la difesa a quattro.

37′ – ESPULSO VAN DIJK! CELTIC IN DIECI! Il difensore atterra dal dietro Icardi e riceve il secondo giallo, lasciando i suoi compagni in inferiorità numerica!

35′ – Shaqiri perde un pallone pericoloso sulla mediana, ma Santon è tempestivo a chiudere su Johansen.

33′ – Cross di Guarin dalla destra, Gordon fa buona guardia e blocca.

32′ – Ha perso intensità la manovra dell’Inter, forse intimorita dall’atteggiamento propositivo degli scozzesi.

28′ – Altra botta per Rodrigo Palacio, che viene colpito al ginocchio. Gli ultimi minuti sono stati piuttosto sfortunati per l’argentino.

26′ – Primo giallo dell’incontro: Van Dijk finisce sul taccuino di Kruzliak per un brutto fallo su Palacio.

22′ – Sempre più coraggioso il Celtic, che prova a farsi vedere dalle parti di Carrizo.

19′ – OCCASIONE INTER! Diagonale di Santon dal lato corto dell’area, né Palacio né Icardi trovano la deviazione vincente da pochi passi.

17′ – Mancini non è soddisfatto della prova del reparto difensivo, e continua a richiamare i suoi.

14′ – Buon contropiede dell’Inter, con Shaqiri che spreca con un cross impreciso.

13′ – Armstrong cade dopo un contatto in area con Santon e chiede il calcio di rigore. Kruzliak non è d’accordo e lascia proseguire.

11′ – Partita molto spumeggiante in questi primi minuti, il Celtic è sceso in campo con la cattiveria giusta per tentare il colpaccio, e l’Inter gioca l’incontro a viso aperto.

9′ – RISPONDE GUARIN! Palacio appoggia per il colombiano, che libera lo spazio per il tiro ma spedisce fuori di poco.

7′ – CHE OCCASIONE PER MATTHEWS! Il giocatore scozzese controlla su un lancio approfittando di una svista di D’Ambrosio e conclude addosso a Carrizo da ottima posizione.

4′ – Prima opportunità dell’Inter, con il cross di D’Ambrosio che per poco non trova Palacio. L’attaccante argentino era comunque in fuorigioco.

SI PARTE! SARANNO 90 MINUTI DI FUOCO A SAN SIRO, LA SFIDA SI PREANNUNCIA EMOZIONANTE!

SQUADRE IN CAMPO A SAN SIRO! TUTTO PRONTO PER IL RITORNO DEI SEDICESIMI DI FINALE DI EUROPA LEAGUE!

LIVE PRIMO TEMPO

LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER: 30 Carrizo; 33 D’Ambrosio, 23 Ranocchia, 5 Juan Jesus, 21 Santon; 13 Guarin, 18 Medel, 88 Hernanes; 91 Shaqiri; 9 Icardi, 8 Palacio.   A disposizione: 1 Handanovic, 10 Kovacic, 14 Campagnaro, 15 Vidic, 17 Kuzmanovic, 20 Obi, 28 Puscas.    Allenatore: Roberto Mancini.

CELTIC: 26 Gordon; 2 Matthews, 22 Denayer, 5 van Dijk, 3 Izaguirre; 8 Brown, 6 Bitton; 16 Mackay-Steven, 25 Johansen, 14 Armstrong; 9 Guidetti.   A disposizione: 24 Zaluska, 4 Ambrose, 10 Stokes, 15 Commons, 32 Wakaso, 49 Forrest, 53 Henderson.   Allenatore: Ronny Deila.

ARIBTRO: Kruzliak.

Assistenti: Somolani, Mokos

IV uomo: Brendza

Assistenti addizionali: Trutz, Kralovic

Le formazioni ufficiali di Inter-Celtic

Le formazioni ufficiali di Inter-Celtic

Vietato sbagliare per l’Inter di Mancini, impegnata alle 19 contro il Celtic per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League. Il 3-3 dell’andata concede ai nerazzurri moltissime possibilità di passare il turno, ma la massiccia presenza di scozzesi a Milano dimostra il carattere della formazione ospite, che anche settimana scorsa ha tirato fuori gli artigli nei momenti più complicati.

STATISTICHE – All’Inter basta allungare la propria striscia di imbattibilità casalinga europea (6 vittorie e 4 pareggi dopo il ko contro l’Hajduk Spalato) se subirà meno di 4 reti. I nerazzurri sono imbattuti a San Siro contro le formazioni scozzesi, e il Celtic non ha mai vinto nelle sue 11 apparizioni in terra italiana. Inoltre gli scozzesi hanno vinto solo una trasferta europea quest’anno, quella nel secondo turno dei preliminari di Champions League contro il KR Reykjavik. Da allora hanno due sconfitte e tre pareggi lontano dal Celtic Park. L’Inter invece si presenta come squadra imbattuta in Europa in questa stagione, ma in grado di vincere solo contro il Dnipro nelle ultime cinque sfide internazionali.

Palacio, doppietta contro il Celtic

Rodrigo Palacio, autore di una doppietta al Celtic Park

PROBABILI FORMAZIONI – Mancini sembra intenzionato a non applicare alcun genere di turn over, con Shaqiri alle spalle della coppia d’attacco Palacio-Icardi. Tra i pali ci sarà ancora Carrizo, mentre Campagnaro potrà giocare titolare dopo l’autorete dell’andata, in un reparto completato da Ranocchia, Juan Jesus e Santon. Sulla mediana dell’Inter Kovacic dovrebbe essere confermato al fianco di Medel e Guarin, anche se Kuzmanovic scalpita. Il Celtic risponde con il 4-2-3-1 caro a Mancini, con Guidetti che potrebbe partire dal primo minuto, così come Gordon, portiere non sempre affidabile, e Matthews, autore di un’ottima prestazione sette giorni fa.

INTER (4-3-1-2): Carrizo; Campagnaro, Ranocchia, Juan Jesus, Santon; Guarin, Medel, Kovacic; Shaqiri; Icardi, Palacio.   Allenatore: Mancini

CELTIC (4-2-3-1): Gordon; Matthews, Denayer, van Dijk, Izaguirre; Bitton, Brown; Commons, Johansen, Armstrong; Guidetti.   Allenatore: Deila

QUOTE SCOMMESSE – Per il sito di scommesse sportive Snai, il successo dell’Inter (1,55) è molto più probabile del pareggio (4,00) e della vittoria esterna (6,00). Dopo la pioggia di gol del Celtic Park l’over (1,75) paga meno dell’under (1,95) e il goal (1,75) del no goal (1,95).

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *