Connect with us

Focus

Giovane talento irlandese approda alla cantera del Barca a 9 anni

Pubblicato

|

BARCELLONA, 17 LUGLIO – Sembra impossibile ma molti nel suo paese lo definiscono il “Messi d’Irlanda a soli 9 anni. Grazie alla sua tecnica e alla sua classe è riuscito ad impressionare i talent scout blaugrana segnando ben sette reti durante il suo provino. Ora la sua intera famiglia si è trasferita in catalogna per seguire e supportare il giovane prodigio.

Il ragazzino originario di Castleknock, ma che ora vive in Australia ha mosso i primi passi nel St. Kevin’s Boys sotto la guida di Tony O’Neill che in una intervista rilasciata all’Irish Sun ha dichiarato :”Zak è un giocatore fenomenale; perché unisce un talento eccezionale ad un’eccellente tecnica e poi ha già una grande personalità, ma ascolta sempre quello che gli dici di fare”. Molti bookmaker hanno scommesso che a 21 anni diventerà capitano della nazionale. Il Barca ha vinto la concorrenza del Totthenham che era andato ad osservarlo ma poi è intervenuto il Barcellona: “Eravamo tornati in Irlanda perchè pensavamo che Zak avrebbe giocato per gli Spurs – conferma il padre Stephen al “The Independent” – ma nel frattempo ha chiamato il Barcellona: uno dei loro ex giocatori aveva visto giocare Zak in Australia e l’aveva segnalato al club, che gli ha così proposto di fare un provino a maggio. E’ stata un’esperienza fantastica, c’erano oltre 400 ragazzini da tutto il mondo. A giugno ne erano rimasti 90 e fra loro c’era anche mio figlio, che nella partita fra i 16 migliori si è letteralmente scatenato, segnando sette gol. Così due settimane fa gli hanno offerto il posto nella FCBEscola Barcelona Football. La gente dice che siamo dei pazzi a farlo andare laggiù perché Zak è molto giovane, ma a Barcellona gli insegneranno il miglior calcio del mondo. E poi noi non vogliamo che nostro figlio si trasformi in un robot, ma solo che si diverta”.

Fabio Pengo

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending