Dario Di Ponzio
No Comments

Lega Pro, 26^ giornata: Benevento e Ascoli capoliste in fuga

Continuano le sorprese in cima alle classifiche, con successi e stop inaspettati

Lega Pro, 26^ giornata: Benevento e Ascoli capoliste in fuga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
GironeA

Il “tridente” in vetta al Girone A

Sarà probabilmente il girone più divertente ed emozionante quello A, dove fino a poche giornate fa il Bassano faceva le prove da capolista e invece ora rimane esclusa dalla fuga del trio formato da Novara, Alessandria e Pavia. Tutte e tre le formazioni infatti, escono vincitrici da quest’ultimo turno di Lega Pro, con il Novara che batte la Torres in casa grazie ai gol di Dickmann e Corazza mentre il Pavia gioca un’ottima gara contro l’Albinoleffe e di fatto non molla il treno per il primo posto. Treno che l’Alessandria aveva già fatto carburare grazie al solito Iunco, decisivo nell’incontro col Sudtirol. Deludono tutte le inseguitrici, quanto mai incapaci di reagire e che così perdono punti importanti. Si ferma il Bassano con l’Arezzo, mentre pareggiano Como e Feralpi Salò, che rimangono fuori dalla zona playoff. Continua però anche il fortissimo equilibrio nella zona playout, con Pordenone, Pro Patria e Albinoleffe che non riescono ancora a centrare il tanto agognato successo che le avvicinerebbe alle zone tranquille della classifica. Discorso diverso invece per Lumezzane e Giana Erminio, autrici di due successi su Renate e Monza, fondamentali per avvicinare la Cremonese.

GironeB

Ascoli che vede la vetta nel Girone B

Nel Girone B l’Ascoli si conferma mattatrice e allunga di 2 punti sul Teramo grazie al successo contro il Savona per 1-0, e respira aria di vetta. Si ferma nel derby abruzzese con l’Aquila invece il Teramo, che non trova la via della rete, ma rimane con 4 punti di vantaggio da una lunga lista di inseguitrici. La Pro Piacenza fa il colpo di giornata assestando punti salvezza fondamentali contro la Reggiana che vede il suo 3° posto vacillare dall’arrivo del Pisa, che soffre col Pontedera ma conquista un punto preziosissimo. In zona salvezza si segnala il successo del Tuttocuoio, fondamentale per abbandonare la zona playout grazie ad un’autorete di Lombardi del Santarcangelo. Si segnala, nel prossimo turno di campionato, lo scontro fondamentale tra Pisa e Ascoli per la lotta al vertice.

GironeC

Il Benevento conduce nel Girone C

Nel Girone C lo spettacolo è rappresentato dal Benevento, assoluta protagonista ad oggi dei campionati di Lega Pro grazie a un calcio frizzante e offensivo che ha lanciato la formazione giallorossa in vetta alla classifica. Il Melfi però oppone resistenza, obbligando i campani a decidere la partita soltanto al 90′ con Eusepi. La Salernitana viene fermata dal Foggia da una doppietta di Pietro Iemmello, protagonista nel 2-2 che stoppa l’inseguimento granata alla vetta. Al terzo posto la Juve Stabia, che vince a Pagani per 2-0 grazie alle reti di due ‘capitani’ come Di Carmine e Jidayi. Sconfitta la Casertana dal Matera per 2-1, il Lecce vincendo domani col Messina potrebbe allungare. Si segnala a fondo classifica l’Aversa Normanna, al secondo successo consecutivo, che comincia seriamente a credere alla salvezza grazie a un clamoroso 3-0 al Catanzaro.

Dario Di Ponzio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *