Enrico Cunego
No Comments

Verso Empoli-Chievo: le ultime news della vigilia

Importantissimo scontro salvezza in programma domani alle 15 al Castellani, vietato sbagliare per gialloblu e azzurri. Le parole di Maran e Sarri

Verso Empoli-Chievo: le ultime news della vigilia
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Vietato sbagliare. E’ l’imperativo con cui Chievo ed Empoli, entrambe appaiate a quota 24 punti, si preparano al delicatissimo scontro diretto del Castellani, tana dei toscani reduci dagli esaltanti pareggi esterni contro Roma e Milan e dal vitale 2-0 rifilato al Cesena. Sta molto bene anche il Chievo, che in 5 giorni ha sconfitto Parma e Sampdoria regalandosi ossigeno necessario per scacciare a 4 punti il Cagliari terzultimo. Entrambe le squadre vogliono quindi proseguire la propria striscia positiva domani pomeriggio, in una gara in cui il pareggio potrebbe anche essere un buon risultato se premiato dai risultati dagli altri campi, ma una vittoria potrebbe rendere davvero roseo il futuro per una delle due compagini. Nella giornata di oggi ci sono state le conferenze stampa dei due mister: Maurizio Sarri e Rolando Maran. Ecco le loro dichiarazioni.

QUI EMPOLI – Pochi dubbi per Maurizio Sarri su chi mandare in campo: stesso 4-3-1-2 che ha fermato sul pari l’Empoli, ad eccezione di Saponara, che, superati i postumi della varicella, torna a disposizione di mister Sarri prendendo il posto di Verdi. In attacco c’è il ballottaggio tra Tavano e Pucciarelli, con l’esperto bomber casertano favorito rispetto al più giovane compagno di reparto. Per gli azzurri c’è la necessità di cogliere la seconda vittoria consecutiva interna contro un’altra concorrente per la salvezza. Necessario ripetere la partita di Cesena, con un 2-0 che non ha dato scampo ai romagnoli e che ha messo in mostra tutta la grande organizzazione di gioco dei toscani, che in questo finale di stagione devono diventare letali davanti al portiere. Dei progressi si sono già visti, ora urge non fermarsi più.

Maran, l'allenatore che ha rilanciato Pellissier

Maran, allenatore del Chievo

QUI CHIEVO – Il ChievoVerona e l’Empoli sono due realtà che rappresentano il fiore all’occhiello del calcio italiano. Ogni anno costruiamo attraverso il lavoro e la programmazione le nostre storie. Sarri ha fatto tanta gavetta per arrivare al palcoscenico migliore del calcio italiano e questi sono tutti aspetti che chi ama il calcio apprezza e valorizza”. Con queste parole Rolando Maran presenta la sfida, elogiando gli avversari e invidiandone “il tempo che hanno avuto per lavorare insieme”, tempo necessario per collaudare il gioco, uno dei più apprezzati della Serie A. Maran poi assicura la massima concentrazione e l’assoluta cura con cui è stato preparando questo fondamentale incontro e a chi gli chiede spiegazioni sull’utilizzo di certi giocatori spiega “In questo momento scegliere chi mandare in campo è complicato: da un lato è facile perché chiunque scelgo risponde in maniera positiva, di contro proprio per questo motivo è più difficile lasciare fuori molti giocatori, ma ho visto che anche loro hanno capito questa situazione. Più giocatori dovrebbero essere gratificati però non si può“. Per quanto riguarda la formazione che scenderà in campo domani al Castellani, ci sarà i debutto dal 1′ di Federico Mattiello, che in difesa sostituirà l’infortunato Nicolas Frey, mentre in mediana torna dopo un turno di squalifica Radovanovic. In attacco fiducia rinnovata alla coppia Meggiorini-Botta, reduci dalla vittoria contro la Samp e ancora titolari a discapito di Pellissier e Paloschi

Enrico Cunego

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *