Connect with us

Multimedia & Podcast

Tg SportCafe24: i fatti del giorno in 180 secondi

Pubblicato

|

Come ogni sera, la puntata odierna del Tg SportCafe24!

Aggiornamenti dallo Juventus Stadium per Juventus-Atalanta. A proposito di bianconeri, oggi un grande ex come Micheal Platini ha parlato di un altro campione francese bianconero: Paul Pogba. Queste le parole del Presidente UEFA: “Ha tutto per avere un grande futuro“. Candidatura più importante non poteva esserci per il Polpo Paul. 

A proposito di giovani promettenti, nella giornata di oggi ha lasciato importanti dichiarazioni Mauro Icardi, sicuro presente e incerto futuro dell’Inter: “Ho cinque anni di contratto e intendo rispettarli“. L’atteggiamento di Maurito, si sa, è ben diverso dal coetaneo Pogba. E allora l’argentino aggiunge: “Sono l’attore protagonista, come nel caso dell’episodio con Osvaldo“.

Sempre in ottica nerazzurra, hanno fatto parecchio rumore le bombe lanciate da Mazzarri  in un intervista a un’emittente giapponese: “Non c’erano a mio avviso i presupposti per l’esonero. Le mie squadre hanno sempre un’organizzazione e gli addetti ai lavori lo hanno riconosciuto“. Il tecnico livornese, sembra poi in preda a un raptus delirante: “La Juve di COnte, d’altronde, ha copiato il mio Napoli e ha vinto tantissimo“. Inutile dirlo: ci mancano le sue battute.

I cugini e nemici dell’Inter, invece, vivono una giornata particolare: ricorre oggi infatti il 29esimo anniversario dell’era Berlusconi. Triste a dirsi, il Milan ha perso i fasti degli anni migliori, che i tifosi ricordano con nostalgie. Restando in tema di società e presidenti, è davvero pazzesco quanto sta accadendo al Parma: i bonifici continuano a tardare, tra il silenzio generale, e l’ipotesi fallimento è ormai alle porte. La gara con l’Udinese sarà ufficialmente rinviata a data da destinarsi, e il capitano Lucarelli sbotta legittimamente: “Stiamo perdendo la pazienza

Sarebbe il caso, per i capoccia dei ducali, di fare mea culpa. Magari prendendo esempio da Sabatini. Il ds giallorosso ha oggi ammesso di aver sbagliato tempi e momenti negli acquisti di Doumbia e Ibarbo, l’uno reduce dalla Coppa d’Africa e l’altro infortunato. A prescindere da tutto, che ben venga qualcuno in grado di ammettere i propri errori.

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending