Antonio Fioretto
No Comments

Tg SportCafe24: i fatti del giorno in 180 secondi

Gli aggiornamenti dallo Juventus Stadium, le decisioni su Parma-Udinese, i deliri di Mazzarri, il mea culpa di Sabatini e i 29 anni di Berlusconi al Milan: tutto questo nei 180 secondi del Tg SportCafe24

Tg SportCafe24: i fatti del giorno in 180 secondi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Come ogni sera, la puntata odierna del Tg SportCafe24!

Aggiornamenti dallo Juventus Stadium per Juventus-Atalanta. A proposito di bianconeri, oggi un grande ex come Micheal Platini ha parlato di un altro campione francese bianconero: Paul Pogba. Queste le parole del Presidente UEFA: “Ha tutto per avere un grande futuro“. Candidatura più importante non poteva esserci per il Polpo Paul. 

A proposito di giovani promettenti, nella giornata di oggi ha lasciato importanti dichiarazioni Mauro Icardi, sicuro presente e incerto futuro dell’Inter: “Ho cinque anni di contratto e intendo rispettarli“. L’atteggiamento di Maurito, si sa, è ben diverso dal coetaneo Pogba. E allora l’argentino aggiunge: “Sono l’attore protagonista, come nel caso dell’episodio con Osvaldo“.

Sempre in ottica nerazzurra, hanno fatto parecchio rumore le bombe lanciate da Mazzarri  in un intervista a un’emittente giapponese: “Non c’erano a mio avviso i presupposti per l’esonero. Le mie squadre hanno sempre un’organizzazione e gli addetti ai lavori lo hanno riconosciuto“. Il tecnico livornese, sembra poi in preda a un raptus delirante: “La Juve di COnte, d’altronde, ha copiato il mio Napoli e ha vinto tantissimo“. Inutile dirlo: ci mancano le sue battute.

I cugini e nemici dell’Inter, invece, vivono una giornata particolare: ricorre oggi infatti il 29esimo anniversario dell’era Berlusconi. Triste a dirsi, il Milan ha perso i fasti degli anni migliori, che i tifosi ricordano con nostalgie. Restando in tema di società e presidenti, è davvero pazzesco quanto sta accadendo al Parma: i bonifici continuano a tardare, tra il silenzio generale, e l’ipotesi fallimento è ormai alle porte. La gara con l’Udinese sarà ufficialmente rinviata a data da destinarsi, e il capitano Lucarelli sbotta legittimamente: “Stiamo perdendo la pazienza

Sarebbe il caso, per i capoccia dei ducali, di fare mea culpa. Magari prendendo esempio da Sabatini. Il ds giallorosso ha oggi ammesso di aver sbagliato tempi e momenti negli acquisti di Doumbia e Ibarbo, l’uno reduce dalla Coppa d’Africa e l’altro infortunato. A prescindere da tutto, che ben venga qualcuno in grado di ammettere i propri errori.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *