Fernando Forcina
No Comments

Verso Atalanta-Juventus: Allegri non vuole pensare al Borussia Dortmund

Juventus e Atalanta apriranno la 23^ giornata di campionato. Anticipo del venerdì in vista dell'impegno in Champions League dei bianconeri. Torna Tevez, out Vidal

Verso Atalanta-Juventus: Allegri non vuole pensare al Borussia Dortmund
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La 24^ giornata di campionato avrà inizio con l’anticipo di venerdì 20 febbraio tra Atalanta e Juventus. L’anticipo è dovuto alla partita di Champions League che impegnerà la Juventus martedì 24 febbraio contro il Borussia Dortmund. I due allenatori hanno partecipato alle conferenze stampa alla vigilia del match rilasciando le loro impressioni sull’impegno delle rispettive squadre.

Emergenza in casa Atalanta. Colantuono dovrà fare meno di Moralez contro la Juventus.

Emergenza in casa Atalanta. Colantuono dovrà fare meno di Moralez contro la Juventus

QUI BERGAMO –  Stefano Colantuono, tecnico dellAtalanta, si è presentato ai microfoni, ammettendo che la partita contro la Juventus sarà molto dura e complicata, ma allo stesso tempo non vuole che i suoi giocatori si presentino sul campo da gioco rassegnati. Colantuono ha ammesso che Roma e Juventus sono le squadre più difficili da affrontare e contro le quali prendere le giuste contromisure. L’allenatore pretende che i suoi ragazzi evitino di chiudersi nella propria area di rigore in modo da evitare di soffrire più del previsto. Nonostante la superiorità dell’avversario l’Atalanta non deve cambiare il suo sistema di gioco, se non in caso di necessità a partita in corso.

QUI TORINO – Anche Massimiliano Allegri ha rilasciato le sue dichiarazioni sul match contro l’Atalanta. La prima cosa che l’allenatore bianconero ha voluto sottolineare è che la Juventus deve concentrarsi partita per partita, quindi testa ai bergamaschi e nessun pensiero a Borussia Dortmund e Roma. Allegri spera che la sua squadra abbia imparato dagli errori contro il Cesena e che non lasci più punti importanti lungo la strada verso lo scudetto. La vittoria del quarto scudetto di fila non è scontata quindi è necessario essere sempre concentrati e non farsi sfuggire nessuna possibile occasione di allungare le distanze dalle inseguitrici.

LE PROBABILI FORMAZIONI DI ATALANTA-JUVENTUS 

In casa Atalanta è piena emergenza. Ben otto gli assenti tra infortunati e squalificati. Benalouane, Pinilla e Carmona non saranno a disposizione perché fermati dal giudice sportivo, tra gli infortunati pesano le assenze di Moralez, Cherubin e Biava. In attacco Gomez in appoggio del solito Denis, o in alternativa due punte con il primo sostituito da  Boakye.

Atalanta (4-4-1-1): Sportiello; Bellini, Masiello, Stendardo, Del Grosso; Zappacosta, Cigarini, Migliaccio, Emanuelson; Gomez; Denis.

La Juventus riavrà a disposizione, dopo il turno di squalifica, Carlitos Tevez, che quasi certamente farà coppia con Morata, comunque in ballottaggio con Llorente. A centrocampo infortunio dell’ultima ora per Arturo Vidal. Infiammazione dell’adduttore che non lo renderà disponibile contro l’Atalanta, ma non c’è rischio contro il Borussia Dortmund. Al posto del cileno, in campo dal primo minuto Pereyra. In caso di turn over per un altro centrocampista, è pronto Sturaro. In difesa è sicuro il rientro di Chiellini.

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Pirlo, Marchisio, Pogba; Pereyra; Morata, Tevez.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *