Gianpiero Farina
No Comments

200 milioni ma poi segnano i difensori…

Cross di Terry, tacco di Cahill e gol di Ivanovic...davvero al Chelsea serve svenarsi per un attaccante?

200 milioni ma poi segnano i difensori…
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Cross di Terry, tacco di Cahill e gol di Ivanovic: questa l’azione del gol del Chelsea ieri nell’andata degli ottavi di finale di Champions League contro il PSG al Parco dei Principi. E allora bisogna chiedersi se davvero è necessario spendere 200 milioni per un attaccante quando ad essere decisivi sono i difensori.

Mourinho e il Chelsea pronti a pagare la clausola rescissoria di 200 milioni che lega Messi al Barcellona.

Mourinho e il Chelsea pronti a pagare la clausola rescissoria di 200 milioni che lega Messi al Barcellona

FOLLIA PER MESSI… – Tutto questo accade a circa un mese dalla bomba di mercato lanciata dal quotidiano inglese Daily Star: i Blues sarebbero pronti a sborsare 200 milioni di sterline per portare a Londra niente di meno che Lionel Messi. La cifra consiste nella clausola rescissoria che lega il fuoriclasse argentino al Barcellona. Josè Mourinho è un suo grandissimo estimatore e questo potrebbe quindi portare ad un’offerta concreta. Sarebbe addirittura pronto un contratto di sei stagioni che aumenterebbe i costi dell’operazione.

…MA SERVE? – Alla faccia del fair play finanziario ci viene da dire. Il Chelsea ha pronti 200 milioni per Messi mentre il Liverpool ne prepara ben 100 per 3 colpi nel nostro Belpaese, dove oramai di soldi ne girano sempre meno. Ma davvero, vedendo quanti difensori con il vizietto del gol e che danno un ottimo apporto e contributo anche in fase offensiva popolano i campi di calcio, è necessario spendere tutti questi soldi per un solo calciatore? Il dubbio sicuramente viene ed è logico e lecito. Per una squadra che ha già Drogba, Diego Costa, Remy e altri giocatori offensivi come Hazard, Oscar e il nuovo arrivato Cuadrado forse è una follia difficilmente giustificabile, anche se si tratta di Lionel Messi. Poi se hai giocatori come Ivanovic che, pur essendo un centrale difensivo, vede la porta e fa gol di grandissima importanza, lo diventa ancora meno. Della serie l’importante che la butti dentro. Non importa come e non importa il ruolo. E soprattutto non importa se non sei costato 200 milioni.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *