Jacopo Gino
No Comments

Rising Stars: a San Valentino scoppia l’amore tra Babacar e Salah

La nuova coppia della Fiorentina è pronta a far innamorare i tifosi viola: i due giovani si trovano a meraviglia e trascinano la top 11 delle Rising Stars

Rising Stars: a San Valentino scoppia l’amore tra Babacar e Salah
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Calcio italiano in crisi, soldi che non ci sono, stadi obsoleti e troppo spesso vuoti. La situazione è disperata, ma laggiù all’orizzonte si vede la fine del tunnel, una luce accecante che rischiara il cielo nero e dona una scintilla di speranza ai club italiani: sono le Rising Stars, i talenti under-23 che scendono in campo ogni settimana per riportare la serie A ai livelli che merita. Essi avanzano in formazione (calcistica ovviamente) compatta, uniti per sconfiggere la crisi del nostro campionato. Siamo arrivati al 23esimo turno di campionato: alcuni giocatori si confermano, altri si affacciano verso un futuro radioso. Andiamo a scoprire la top-11 delle Rising Stars di questa settimana!

Le Rising Stars di questa settimana schierate con il 4-3-3

Le Rising Stars di questa settimana schierate con il 4-3-3

DIFESA RIVOLUZIONATA – Nel reparto arretrato gli unici a confermarsi dalla scorsa settimana sono il portiere Perin, autore di un’ottima prestazione con il suo Genoa, e il terzino destro Hysaj, autore dell’assist che ha portato al gol del pareggio in Milan-Empoli. Per il resto solo volti nuovi nella difesa delle Rising Stars: la coppia di centrali è composta da De Vrij e Krajnc, entrambi poco sollecitati nei rispettivi match ma comunque ampiamente sufficienti, mentre il terzino sinistro è Lazaar, autore di una buona partita con il suo Palermo condita da un eurogol da 40 metri (su papera di Rafael).

CENTROCAMPO CON POLMONI GHANESI E CERVELLO CROATO – In mezzo al campo troviamo due piacevoli sorprese provenienti dal Ghana: Donsah si conferma talento da tenere d’occhio per qualità e quantità e firma anche il suo secondo gol in campionato, Quaison – ghanese naturalizzato svedese – si prende sulle spalle il Palermo con una prestazione in crescendo contro il Napoli di Benitez. In mezzo a loro si piazza Marcelo Brozovic, al quale sono bastate due settimane per conquistare il cuore di Mancini e le chiavi del centrocampo nerazzurro: un’altra prestazione di quantità e qualità per il croato, che si conferma l’ennesimo colpo interessantissimo del ds Ausilio.

ATTACCO VIOLA CON UN PIZZICO DI ROSSOBLU – Dimenticatevi di Mario Gomez e Giuseppe Rossi, perché la Viola ha una nuova coppia d’attacco tutta estro e gioventù. Salah e Babacar si trovano a meraviglia e non fanno rimpiangere nemmeno il neo Blues Cuadrado: l’egiziano in prestito dal Chelsea segna il primo gol con la maglia della Fiorentina e serve un assist al compagno senegalese, che ricambia l’assist con un magnifico colpo di tacco e segna a sua volta una doppietta. A fare da terzo incomodo in questa nuova coppia – perfetta per il weekend di San Valentino – ci pensa Niang, che continua a trascinare il Genoa segnando una doppietta e premiando l’intuizione di Gasperini di schierarlo come prima punta.

Jacopo Gino (@jacopogino)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *