Antonio Fioretto
1 Comment

Tg SportCafe24: Lotito silurato dalla coppia Delrio-Tavecchio. I fatti del giorno in 180 secondi

I primi due ottavi di Champions, il caso Parma e i due vertici di giornata: quello tra Galliani e Berlusconi e quello ben più importante tra Tavecchio e Delrio. Tutti i fatti del giorno nei 180 secondi del Tg SportCafe24

Tg SportCafe24: Lotito silurato dalla coppia Delrio-Tavecchio. I fatti del giorno in 180 secondi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Tempo d’Europa e di Champions League. Finiscono entrambi in pareggio i primi due ottavi di Champions League: 1-1 tra Psg e Chelsea, con gol di Ivanovic e Cavani, e 0-0 tra Shakhtar Donetsk e Bayern Monaco.

Così, mentre le big d’Europa si godono il fascino della Champions League, le ex big italiane navigano in acque torbide, in particolare il Milan: la situazione precaria dei rossoneri ha costretto Berlusconi e Galliani al summit d’emergenza. Si va avanti con Inzaghi: solo Dio sa perché e per quanto ancora. Nel frattempo, arrivano voci dalla Thailandia: pare che un compare alla lontana di Thohir sia intenzionato a comprare il Milan. Tra cugini, ogni tanto, ci si aiuta…

Se, comunque, l’incontro tra i boss rossoneri ha dato esito positivo, tutt’altro riscontro è venuto fuori dall’altro vertice di giornata, quello tra Tavecchio, Delrio e Malagò. Motivo? Ovviamente Claudio Lotito. La decisione, francamente inaspettata, ha portato all’esclusione del numero uno laziale dal ruolo di delegato delle riforme. Qualcosa, insomma, si è mosso. Qualcosa che assume proporzioni cosmiche ascoltando le parole di Zamparini: “Lotito è come Mussolini o Craxi. Ha manie di onnipotenza“. E se lo dice lui…

Nel frattempo, ore calde sul fronte Parma: alle 24 scade l’ultimatum, i PM chiedono il fallimento, la società prende tempo e i giocatori sono appesi a un filo. Situazione ai limiti del surreale, degna del nostro Paese.

 

 

Share Button

One Response to Tg SportCafe24: Lotito silurato dalla coppia Delrio-Tavecchio. I fatti del giorno in 180 secondi

  1. sandro 18 febbraio 2015 at 17:18

    E questo sarebbe la persona seria che dovrebbe dare un’immagine onesta del calcio? Dai tempi di Moggi fino ai giorni nostri non é cambiato nulla nel calcio. Partite manipolate e finali di coppa italia decise dalla mafia sono il fiore all’occhiello di questa classe dirigente del calcio italiano….

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *