Gianpiero Farina
No Comments

Candreva si sblocca, Basta un treno. Di Natale l’ultimo a mollare

Il centrocampista biancoceleste torna finalmente al gol

Candreva si sblocca, Basta un treno. Di Natale l’ultimo a mollare
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Udinese-Lazio 0-1. I biancocelesti tornano al successo grazie al calcio di rigore di Candreva. Ma il miglior in campo è uno scatenato Dusan Basta. Tra le file della squadra di Stramaccioni è Di Natale l’ultimo ad arrendersi.

PAGELLE UDINESE

KARNEZIS 6 – Incolpevole nell’occasione del rigore. Compie un miracolo nel secondo tempo su Candreva.

WAGUE 5 – E’ il protagonista in negativo in occasione del rigore, episodio chiave di questo Udinese-Lazio, dove si lascia scappare Klose.

DANILO 6 – Gioca una partita senza clamorosi errori.

PIRIS 6 – Buona prestazione la sua. Ed aveva a che fare con un certo Candreva.

WIDMER 6- Dà il suo discreto contributo sia in fase difensiva che offensiva.

ALLAN 6 – Prestazione sufficiente ma un passo indietro rispetto alle ultime partite.

BRUNO FERNANDES 5,5 – Dopo un buon inizio, sparisce con il passare dei minuti. Stramaccioni lo richiama in panchina (dal 61′ GUILHERME 5,5 – Non dà quella spinta che ci si aspetterebbe da lui).

BADU 5,5 – Ci mette il fisico ma non basta.

GABRIEL SILVA 5,5 – Cerca sempre di mettere i compagni davanti alla porta ma non ci riesce spesso e crolla nella ripresa (dal 53′ EVANGELISTA 5,5 – Non incide. Un paio di buone chiusure e nulla più).

THEREAU 5- Non si rende mai pericoloso. Un fantasma al Friuli (dall 77′ AGUIRRE s.v.).

DI NATALE 6 – L’unico che ci prova veramente sino all’ultimo e che crea grattacapi alla difesa biancoceleste.

E' Dusan Basta il migliore in campo di Udinese-Lazio.

E’ Dusan Basta il migliore in campo di Udinese-Lazio.

PAGELLE LAZIO

BERISHA 6,5 – Si fa trovare pronto nelle poche occasioni in cui è chiamato in causa.

BASTA 7 – Il migliore in campo di Udinese-Lazio. Corre per 90 minuti senza fermarsi mai ed è una vera e proprio spina nel fianco per la difesa friulana.

DE VRIJ 6,5 – Il leader della difesa biancoceleste. Chiude in maniera perfetta in ogni occasione.

MAURICIO 6,5 – Per la prima volta in campo con De Vrij. Ottima l’intesa tra i due. Fondamentale su Di Natale nel secondo tempo.

RADU 5,5 – Disattento, svogliato e impreciso in fase d’appoggio.

ONAZI 5- Spento e falloso. Pioli lo sostituisce nell’intervallo (dal 46′ CATALDI 6 – Molto meglio rispetto ad Onazi. Con lui la manovra laziale sale di tono).

BIGLIA 6 – Meglio rispetto alla gara con il Genoa. Recupera un’infinità di palloni ma non è brillantissimo in cabina di regia.

PAROLO 6,5 – Il migliore del centrocampo laziale. Dinamico e mobile come sempre, lavora bene anche in interdizione.

CANDREVA 6,5 – Torna al gol dopo 133 giorni. Segna ancora su rigore in Udinese-Lazio, come lo scorso anno. Uno scavetto che scaccia tutte le polemiche e le critiche di questa settimana (dall’71’ KEITA 5,5 – Non incide come Pioli avrebbe sperato).

KLOSE 6,5 – Lotta e corre come un ragazzino. Lavora molto di sponda e si procura il rigore (dal 75′ PEREA 6- Entra molto bene in partita).

FELIPE ANDERSON 5.5 – Non brillantissimo. Ma forse ci aveva abituato troppo bene. Fallisce clamorosamente l’occasione del raddoppio.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *