Davide Terraneo
No Comments

Serie A, 23^ giornata: il Parma ferma la Roma, poker Inter, Lazio di misura

Manita del Genoa, con uno scatenato Niang che mette a segno una doppietta. 1-1 tra Torino e Cagliari

Serie A, 23^ giornata: il Parma ferma la Roma, poker Inter, Lazio di misura
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

I RISULTATI DEL POMERIGGIO:

Milan – Empoli 1-1 (40′ Destro – 68′ Maccarone)
Atalanta – Inter 1-4 (27′ Moralez – 2′ rig. Shaqiri, 37′, 63′ Guarin, 72′ Palacio)
Genoa – Verona 5-2 (10′ aut. Agostini, 12′, 30′ Niang, 65′ Bertolacci, 86′ Perotti – 20′, 50′ Toni)
Roma – Parma 0-0
Torino – Cagliari 1-1 (35′ El Kaddouri – 34′ Donsah)
Udinese – Lazio 0-1 (23′ rig. Candreva)

LA PRESENTAZIONE DELLE GARE

Dopo i successi ricchi di reti ed emozioni di Fiorentina e Palermo negli anticipi di sabato e il lunch match tra Milan ed Empoli, la ventitreesima giornata di Serie A presenta cinque incontri pomeridiani di altissimo livello, prima dei posticipi di Verona e Cesena. Ecco la presentazione dei cinque incontri odierni.

ATALANTA-INTER: Il derby tra le due nerazzurre del massimo campionato italiano trova di fronte due squadre che hanno perso tre delle ultime quattro partite ufficiali. L’Inter non vince a Bergamo dal lontano 2008, quando si impose con le reti di Vieira e Balotelli, al suo primo sigillo. L’Atalanta non perde in casa da 5 partite, quando si è arresa alla Roma per 2-1, e ha bisogno di punti per allontanare la zona retrocessione. La squadra di Mancini lontano da San Siro ha ottenuto solo due punti nelle ultime tre uscite di campionato, e ha bisogno di invertire una tendenza che la sta allontanando dall’Europa.

GENOA-VERONA: Il Genoa di Gasperini ha interrotto contro la Lazio la sua striscia negativa di 7 incontri senza vincere, e contro i veneti vuole dare continuità ad un campionato che l’ha vista protagonista solo nella prima parte. Negli ultimi 5 scontri diretti tra le due squadre a Marassi, i liguri hanno ottenuto 11 punti, senza mai perdere. Gli uomini di Mandorlini hanno vinto solo una delle ultime cinque partite ufficiali, quella contro l’Atalanta terminata 1-0 con la marcatura di Saviola. Lontano dal Bentegodi, il Verona ha vinto solo due volte nel corso dell’intera stagione.

Francesco Totti, una delle poche note liete del Gennaio della Roma

Francesco Totti, grande assente della sfida contro il Parma

ROMA-PARMA: Occasione ghiotta per gli uomini di Garcia, che contro un Parma in assoluta crisi può allungare sul Napoli e cercare di mettere pressione alla Juventus capolista. Le assenze di Totti e Maicon potrebbero costituire un problema per i giallorossi, che negli ultimi sette incontri hanno vinto soltanto contro il Cagliari (e contro l’Empoli ai supplementari in Coppa Italia), perdendo contro la Fiorentina. Un successo permetterebbe alla Roma di portarsi a 4 punti dalla squadra di Allegri, in attesa del posticipo di stasera. Il Parma è stato sconfitto nelle ultime 5 partite, e si trova ormai a 12 punti dalla salvezza. I problemi societari stanno demolendo le certezze e il morale degli uomini di Donadoni, sempre più prossimi alla Serie B.

TORINO-CAGLIARI – I piemontesi arrivano dalla serie positiva di 4 vittorie consecutive, per la prima volta da quando Ventura siede sulla panchina granata. Il sogno di tornare nuovamente in Europa passa dall’Olimpico, dove il Cagliari di Zola ha bisogno di punti per uscire dalla zona buia della classifica. I sardi hanno ottenuto 7 punti in 6 match da quando Zeman è stato esonerato, ma devono ancora recuperare due punti dal Chievo quartultimo. Nelle ultime tre sfide tra le due squadre giocate all’Olimpico, per due volte i sardi si sono imposti con il punteggio di 1-0.

UDINESE-LAZIO: L’incontro del Friuli vede di fronte due formazioni che non hanno vinto nessuna delle ultime due partite. La Lazio ha perso contro il Cesena e il Genoa, e vuole rifarsi per riavvicinare il Napoli, che dista 8 punti. Negli ultimi sei scontri diretti tra le due squadre, il segno x non è mai comparso, con tre vittorie per i friulani e tre per i capitolini. La banda Stramaccioni ha raccolto solo 2 punti nelle ultime 4 partite giocate tra le mura amiche, e solo 3 nelle ultime 6. Prima di questa serie negativa, l’Udinese aveva ottenuto 13 punti su 15 al Friuli. Per quanto riguarda i biancocelesti, quello di Cesena è l’unico ko negli ultimi 6 incontri di campionato lontano da Roma.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *