Giuseppe Landi
No Comments

Due extraterrestri a Palermo: Dybala e Vazquez show, Napoli affondato

Lazaar beffa un colpevole Rafael da 40 metri e apre le danze. Poi Vazquez e Rigoni firmano il tris. GabbiaGol però non si ferma

Due extraterrestri a Palermo: Dybala e Vazquez show, Napoli affondato
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Palermo sogna l’Europa grazie a due fenomeni assoluti, Dybala e Vazquez. Al ‘Barbera’ però, ci pensa Lazaar al 13′ a portare in vantaggio i suoi con un siluro dai 40 metri che trova impreparato il portiere azzurro Rafael. La squadra di Benitez prova a reagire, soprattutto con Higuain, ma i siciliani raddoppiano sfruttando una ripartenza avviata da una grande azione personale di Quaison, bravo a servire Dybala, con l’argentino che appoggia per il sinistro a giro del ‘Mudo’. Benitez prova a dare la scossa ai suoi, inserendo Gabbiadini al posto di Hamsik. Sostituzione che non cambia il volto alla partita, anzi arriva il tris dei rosanero con Rigoni, servito di testa dal solito Vazquez. Nel finale, ad otto minuti dalla fine, la rete della bandiera di Gabbiadini.

Il tabellino della gara:

Palermo (4-3-2-1): Sorrentino; Rispoli, Andelkovic, Terzi, Lazaar; Bolzoni, Rigoni, Barreto (41′ st Jajalo); Quaison (24′ st Chochev), Vazquez (33′ st Belotti); Dybala. A disp.: Ujkani, Milanovic, Ortiz, Emerson, Morganella, Bentivegna, Della Rocca, Daprelà, Joao Silva. All.: Iachini

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Britos, Strinic; Jorginho, Lopez (24′ st Gargano); Callejon, Hamsik (9′ st Gabbiadini), De Guzman; Higuain (29′ st Zapata). A disp.: Andujar, Colombo, Koulibaly, Henrique, Ghoulam, Inler, Gabbiadini. All.: Benitez

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 13′ Lazaar (P), 36′ Vazquez (P), 20′ Rigoni (P), 37′ st Gabbiadini (N)

Ammoniti: Jorginho, Higuain (N); Rispoli, Rigoni, Bolzoni (P)


LE FORMAZIONI UFFICIALI

PALERMO (3-5-2): 70 Sorrentino; 4 Andelkovic, 19 Terzi, 33 Daprelà; 89 Morganella, 27 Rigoni, 28 Jajalo, 8 Barreto, 7 Lazaar; 20 Vazquez, 9 Dybala. Panchina: 1 Ujkani, 68 Fulignati, 15 Bolzoni, 5 Milanovic, 3 Rispoli, 22 Ortiz, 13 Emerson, 14 Della Rocca, 18 Chochev, 21 Quaison, 99 Belotti, 10 Joao Silva. All. Iachini

NAPOLI (4-2-3-1): 1 Rafael; 11 Maggio, 33 Albiol, 5 Britos, 3 Strinic; 8 Jorginho, 19 David Lopez; 7 Callejon, 17 Hamsik, 6 De Guzman; 9 Higuain. Panchina: 45 Andujar, 15 Colombo, 4 Henrique, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam, 77 Gargano, 88 Inler, 23 Gabbiadini, 91 Duvan. All. Benitez

Palermo e Napoli pronte a scendere in campo questa sera per l’anticipo serale della ventitreesima giornata di Serie A. I rosanero sono chiamati al riscatto dopo il pesante ko di San Siro contro l’Inter, ma non sarà facile contro un Napoli reduce da ben quattro vittorie consecutive, che hanno permesso alla squadra di Benitez di blindare il terzo posto in classifica, portando a 4 le lunghezze di vantaggio sulla più diretta inseguitrice, la Fiorentina, impegnata alle 18 sul campo del Sassuolo.

STATISTICHE – Sono 41 i precedenti in Serie A tra le due squadre, con 20 vittorie per gli azzurri, 13 pareggi e soltanto 8 successi dei siciliani. Nelle ultime cinque sfide il Napoli ha segnato due o più gol, con una media di 2,8 reti a partita. Il segno X sul campo del Palermo manca dal lontano dicembre 1969. La squadra di Iachini fa del “Renzo Barbera” il proprio fortino, visto che è imbattuta in casa da otto gare, con sei vittorie e due pareggi, subendo non più di un gol a partita. E’ Hamsik la bestia nera dei siciliani, con 7 gol in 13 partite.

QUOTE SCOMMESSE – Il palinsesto Snai offre il Napoli, favorito, a quota 2,00. Un’eventuale vittoria dei padroni di casa pagherebbe 3,80 volte la posta, mentre il segno X è dato a 3,40. Partita che si preannuncia spettacolare e ricca di gol, quindi perchè non puntare sull’Over 2,5, offerto all’interessante quota di 1,78?

Le probabili formazioni:

PALERMO (3-5-2): Sorrentino; Andelkovic, Terzi, Daprelà; Morganella, Bolzoni, Rigoni, Barreto, Lazaar; Vazquez, Dybala. Allenatore: Iachini

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Strinic; Gargano, Lopez; Gabbiadini, Hamsik, De Guzman; Higuain. Allenatore: Benitez

Giuseppe Landi (@PepLandi)

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *