Simone Viscardi
No Comments

All Star Game: guida al team della Eastern Conference

Non solo LeBron nel Team East all'All Star Game 2015. Tra gli altri gli esperti Anthony e Gasol, oltre a ben 4 debuttanti. Atlanta la più rappresentata

All Star Game: guida al team della Eastern Conference
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Ormai manca pochissimo, questione di ore, al via del weekend più spettacolare della stagione Nba. L’All Star Game è alle porte, con il suo carico di emozioni, glamour e tanto, tantissimo Basket. Dopo aver esplorato e scoperto il roster che rappresenterà la Western Conference, è il momento di spostarsi sulla costa atlantica, dove a fare da padrone, ovviamente, è sempre Lui.

Jeff Teague, Atlanta Hawks. La squadra della Georgia è la più rappresentata all'ASG 2015.

Jeff Teague, Atlanta Hawks. La squadra della Georgia è la più rappresentata all’ASG 2015.

LEBRON E I SUOI FRATELLI – Il leader tecnico e carismatico di Team East è inevitabilmente The Choosen One, al secolo LeBron James. LBJ, rivestiti i panni Cavs – e relativo numero 23 – trascinerà un gruppo composto da parecchie matricole (ben 4 tra quintetto e riserve). Anche quest’anno salterà la sfida col rivale di sempre Kobe Bryant, che ha caratterizzato un decennio di All Star Game, mentre prenderà il via a partita in corso quella con l’amico Kevin Durant. Insieme al figlio di Akron troviamo Carmelo Anthony – il quale non paga l’Annus Horribilis dei Knicks – e l’esperto Pau Gasol, per la prima volta nei panni di un giocatore dell’Est, dopo le esperienze a Memphis e Los Angeles. Lo spagnolo si troverà quindi ad affrontare il fratello Marc, titolare nella squadra rivale. A completare il quintetto titolare abbiamo John Wall e il debuttante Kyle Lowry. L’altro Cavs Kyrie Irving impreziosisce la panchina, che conta anche Chris Bosh e Jimmy Butler (primo ASG anche per lui), oltre che la crema del team rivelazione di questa stagione Nba, gli Atlanta Hawks. Ecco quindi Al Horford, Paul Millsap e le New Entry Jeff Teague e Kyle Korver (quest’ultimo in sostituzione dell’infortunato Dwyane Wade), a fare della franchigia della Georgia la più rappresentata di tutto l’All Star Game.

QUINTETTO BASE – Ecco il quintetto di partenza del Team East all’All Star Game 2015: LeBron James, Carmelo Anthony, Pau Gasol, Kyle Lowry, John Wall.

Buon mix di potenza fisica e talento quindi, in piena linea con quello che vuole essere l’All Star Game: sfoggio di tecnica, certamente, ma con un occhio sempre allo spettacolo. Attenzione in chiave vittoria all’affiatamento dei vari Hawks, e a quello della coppia James-Irving. Quasi sicuramente però i palloni che scotteranno nell’ultimo quarto passeranno per le mani del 23, e li si decideranno le sorti della Eastern Conference.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *