Kevin Brunetti
No Comments

Nba, i risultati della notte: James doma Miami, i Celtics fermano Atlanta

Tra le 12 partite della notte Nba spicca la vittoria dei Cavs e di LeBron su Miami, bene Oklahoma City mentre Atlanta inciampa a Boston contro i Celtics

Nba, i risultati della notte: James doma Miami, i Celtics fermano Atlanta
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La gara che sulla carta appare più facile può rivelarsi un’insidia pericolosissima, questa è l’Nba, e gli Atlanta Hawks l’hanno appena sperimentato sulla propria pelle. Dopo 43 vittorie e 10 sconfitte il match contro i Celtics sembrava più che abbordabile… Eppure Evan Turner ha deciso di no, tiro allo scadere e Hawks che escono da Boston senza la W. Bene invece Durant e James, entrambi vincitori nelle sfide contro Grizzlies e Heat.

EASTERN CONFERENCE – In cima alla Conference cade come detto Altanta, gli Hawks pagano forse l’eccesso di confidenza e la serata no al tiro di tasselli chiave come Teague, Korver e Millsap. Boston ringrazia e segna il canestro decisivo, 89-88 allo scadere con Evan Turner, che regala ai Celtics una vittoria che li rilancia in ottica Playoff. Bene invece Toronto che vince la battaglia d’alta classifica contro Washington, i Raptors si sono imposti 95-93 grazie a un arresto e tiro di DeRozan che gli ha regalato il +2 con 12″ da giocare. Cleveland continua a vincere e continua a rincorrere i primi posti, contro Miami LeBron James sfiora la tripla doppia rendendo vano il dominio di Whiteside sotto al ferro. A imporsi sono stati i Cavs per 113-93. Non molla neanche Milwaukee, la sorpresa della stagione raccoglie la vittoria numero 30 con il 111-103 rifilato a Sacramento, non sono serviti i 28 punti e 19 rimbalzi di Cousins, i Kings sono andati ancora ko. Bene anche Pacers e Magic che battono rispettivamente Pelicans e Knicks.

WESTERN CONFERENCE – In vetta non rallenta Golden State, Curry e compagni faticano più del previsto ma escono vincitori 9-91 dalla sfida contro Minnesota. Per i Timberwolves molto bene Nikola Pekovic, Kevin Martin e Ricky Rubio. Al secondo posto cade Memphis, i Grizzlies si sono trovati sulla strada dei Thunder in piena volata Playoff e hanno dovuto cedergli il passo 105-89. Ancora una grande prestazione per Durant che ha chiuso con 26 punti e 10 rimbalzi, adesso Phoenix dista soltanto una vittoria, per Oklahoma City i Playoff sono tornati a portata di mano. Vincono tutte le altre squadre in piena bagarre Playoff, Portland, San Antonio e LA Clippers sono infatti uscite con la W dalle rispettive gare. i Trai Blazers hanno sconfitto 102-86 i derelitti Lakers, San Antonio 104-87 i Pistons privi di Jennings e i Clippers 110-95 i Rockets di un Harden da 3/12 al tiro e da soli 9 punti. Infine è uscita vincente dalla notte Nba anche Dallas che grazie ai 15 punti  e 14 rimbalzi dell’infinito Nowitzki ha sconfitto 87-82 gli Utah Jazz.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *