Dario Di Ponzio
No Comments

Inter, Celtic snodo fondamentale per il rinnovo di Icardi?

Icardi continua a segnare ed a seminare interesse attorno al suo nome, con un contratto in bilico

Inter, Celtic snodo fondamentale per il rinnovo di Icardi?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Malgrado il periodo tutto fuorché esaltante con i tifosi dell’Inter, Mauro Icardi continua ad essere uno dei pezzi pregiati di questa Serie A grazie ai suoi 13 goal in 22 partite. La doppietta con il Palermo infatti ha restituito all’ambiente nerazzurro un giocatore capace di 3 goal in poco meno di 120 minuti giocati tra Sassuolo e Palermo, ma allo stesso tempo la mancanza di esultanze e lo sguardo perso dopo entrambi i goal hanno fatto tornare di moda la questione rinnovo.

Mauro Icardi guiderà l'attacco dell'Inter contro il Torino

Mauro Icardi, dopo il Celtic incontro per il rinnovo con l’Inter

UN CONTRATTO “PERICOLOSO” – Di certo il suo non esultare non è collegato alla vicenda del contratto, visto che chiaramente si riferisce ad un carattere che ha faticato ad assorbire le vicende legate alla discussione con i tifosi post Mapei Stadium. Però la società nerazzurra non vuole perdere di vista una questione che rischia di trascinarsi a lungo. Ad oggi infatti Icardi guadagna una cifra poco sotto al milione di euro ed ha già rifiutato un abbozzo di contratto che si stabilizzava intorno al milione e mezzo.  La nuova scadenza per un rinnovo che sarebbe il primo importante “scoglio economico” nella carriera di Icardi è diventato cosi la doppia sfida con il Celtic, che coinvolgerà l’Inter nelle date del 19 e 26 Febbraio. Per fine febbraio si proverà quindi ad abozzare un nuovo contratto, consapevoli da entrambe le parti che l’accordo tutto è fuorchè facile e, le possibilità che la vicenda si possa prolungare fino all’estate, sono molto alte.

LA PREMIER SU ICARDI – Di certo ad oggi l’interesse che ruota attorno ad Icardi da parte specialmente dei club di Premier League non rende più facile la trattativa per Ausilio e soci. Chelsea e Liverpool si sono gia affacciate dalle parti di San Siro per visionare il giocatore, ma anche il Manchester United con le vicende Van Persie e Falcao da sbrigliare continua a rimanere in allerta. La valutazione rimane ancora molto alta, la cifra di partenza per veder partire Icardi rimane intorno ai 35-40 milioni di euro, ma di certo al momento l’Inter e Icardi danno la precedenza al rinnovo nella speranza di riuscire ad arrivare alle coppe, che renderebbero più facile la trattativa per la permanenza di Icardi.

Dario Di Ponzio

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *