Fulvio Fontana
No Comments

Serie B, la Top 11 della 25.ma giornata

E' il Vicenza di Marino la squadra più in forma, bene Bologna Livorno Avellino e Frosinone, Sforzini incanta Chiavari

Serie B, la Top 11 della 25.ma giornata
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page
Pasquale Marino, allenatore del Pescara

Pasquale Marino, allenatore del Vicenza. Il club veneto è la rivelazione della Serie B

La 25esima giornata di Serie B è archiviata: il Vicenza di Marino ottiene un’altra importante conferma dei suoi mezzi e raggiunge la sesta posizione; Bologna e Livorno recuperano, con due belle ma diverse vittorie, sul Carpi costretto al pareggio a Trapani, mentre l’Avellino vince una gara difficile contro il Latina e si piazza al 4° posto solitario; in coda, al Cittadella sfuma la terza vittoria consecutiva per un gol nel recupero del Pescara. Questa la nostra formazione ideale (4-3-1-2):

Coppola (Bologna): non induca in inganno il 2 a 0 per il Bologna, senza le sue parate (incluso un rigore) sarebbe stata un’altra partita

Sampirisi (Vicenza): Gara pressoché perfetta la sua, difende e attacca da vero difensore moderno

Pisacane (Avellino): arcigno, combatte su ogni palla e conduce la sua squadra al 4° posto solitario

Borghese (Varese): pareggia nel recupero e non nuovo a queste imprese evita una sconfitta pesante alla sua squadra

Manfredini (Vicenza): comanda il reparto da vero veterano e ripete se non migliora la gara di Terni

Luci (Livorno): apre le danze con un gol fortunoso ma cercato, uomo d’ordine e di fatica, il capitano labronico sta tornando ai livelli di un paio di stagioni fa

Sanmarco (Frosinone): il migliore dei ciociari in una partita difficile contro un Lanciano solido e avanti di un gol. Acquisto più che opportuno

Arini (Avellino): mette in crisi gli avversari e il suo allenatore, se gioca così  difficile che Kone gli prenda il posto

Laribi (Bologna): due gol decisivi, gara immacolata nella giornata in cui gli attaccanti soffrono

Cocco (Vicenza): si scatena nella ripresa con la sua prima tripletta in carriera e Vicenza sogna

Sforzini (Entella): non gli si può chiedere di più, prima partita interna per lui e colpo grosso dell’Entella contro uno Spezia sulla carta molto più forte.

All. Marino (Vicenza): oltre a vincere la sua squadra gioca un buon calcio. A Vicenza anche grazie a lui ci credono.

Fulvio Fontana

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *