Giuseppe Landi
No Comments

Nba, i risultati della notte: Denver, il ‘Gallo’ non basta. Portland di misura, Warriors a valanga

Un super D.J. Augustin trascina Detroit contro Miami, Boston si impone a New York

Nba, i risultati della notte: Denver, il ‘Gallo’ non basta. Portland di misura, Warriors a valanga
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Cinque gare giocate nella notte Nba. Ai Nuggets non bastano i 22 punti di Danilo Gallinari, usciti sconfitti sul parquet di Philadelphia, che torna a vincere dopo le sconfitte contro Atlanta e Cleveland. Infila il secondo successo di fila Detroit, che batte Miami 108-91: Augustin e un Caldwell-Pope in grande serata hanno la meglio sugli Heat di Chris Bosh, autore di 34 punti. Bradley e Sullinger trascinano Boston, Portland di misura sui Jazz. Tutto facile per gli Warriors, a Sacramento non basta la doppia doppia del solito Cousins.

IL GALLO CANTA, MA LA SVEGLIA SUONA TARDI – Decima sconfitta nelle ultime 11 gare per i Denver Nuggets. Pessima difesa contro dei Sixers non irresistibili. I Nuggets comunque partono bene con le triple di Chandler e Afflalo, ma McDaniels e Thompson mettono in difficoltà gli uomini di Brian Show, mettendo a segno un parziale di 15-5. Nel secondo quarto Gallinari prova a dare la svolta alla gara, ma i padroni di casa allungano sul +19 prima, +21 poi. Nella ripresa Denver continua a soffrire gli attacchi di Philadelphia, che con un break di 9-0 si porta inaspettatamente sul +28 a poco meno di 4 minuti dalla fine del terzo periodo. Il ‘Gallo’ si guadagna dei liberi, Hickson e Gee lo seguono e riportano Denver a -10, Gallo timbra il -8 a 1’42” dalla sirena, ma la sveglia suona troppa tardi. Termina 105-98.

Portland-Utah 103-102

Portland-Utah 103-102

WARRIORS SHOW. PORTLAND, CHE FATICA! – Detroit che parte benissimo, e nel primo quarto infilano un parziale di 25-1, chiudendo sul 19-30. Decisivi nella vittoria dei Pistons sono Caldwell-Pope (18 punti) e D.J. Augustin (25 punti e 13 assist). Drummond, come sempre, va in doppia cifra nei rimbalzi, la guardia ex Chicago Bulls sempre più trascinatore dopo l’infortunio di Jennings, con una media punti di 21,8 e media assist di 9,2. Mettono subito la partita in ghiaccio anche i Celtics, che toccano il +12 con un 14-2 firmato da Sullinger dopo appena 4′. Timida reazione dei Knicks, che vanno sul -4, poi si scatena Avery Bradley, e per Carmelo Anthony & Co. non c’è più nulla da fare. Partita equilibrata invece a Portland, con la gara che si decide negli ultimi minuti: a poco più di 3′ i Blazers conducono 98-89, Hayward e Igles firmano due triple che valgono il 101-99 a 9 secondi dalla sirena. Aldridge ottiene dei liberi, Hayward sbaglia il -1, che trova Burke, quando però la gara è già terminata. Un parziale di 23-0 di Golden State manda ko Sacramento, che tocca anche il -27. Partita senza storia, e Warriors che vincono la quarta gara stagionale contro i Kings.

I TABELLINI:

PHILADELPHIA 105 – DENVER 98

Philadelphia: Thompson 23, Covington 17, Carter-Williams 15. Rimbalzi: Mbah a Moute 10. Assist: Carter-Williams 12.

Denver: GALLINARI 22, Chandler 19. Rimbalzi: Lawson, Chandler 6. Assist: Lawson 14.

DETROIT – MIAMI 108-91

Detroit: Augustin 25, Caldwell-Pope 18, Drummond 14, Singler 13, Monroe 12, Meeks 10. Rimbalzi: Drummond 14. Assist: Augustin 13.

Miami: Bosh 34, Andersen 12, Whiteside 11, Deng e Granger 10. Rimbalzi: Whiteside 10. Assist: Cole 8.

NEW YORK – BOSTON 97-108

New York: Anthony 21, Calderon 17, Hardaway 14, Smith 12, Thomas 11. Rimbalzi: Smith 7. Assist: Smith e Galloway 5.

Boston: Bradley 26, Sullinger 22, Smart e Crowder 13, Bass 12. Rimbalzi: Sullinger 9. Assist: Sullinger 6.

PORTLAND – UTAH 103-102

Portland: Lillard 25, Aldridge 22, Matthews 21, Lopez 11, Batum 10. Rimbalzi: Aldridge 11. Assist: Batum e Lillard 6.

Utah: Hayward 27, Favors 20, Burke 18, Kanter 16. Rimbalzi: Gobert 15. Assist: Burke 6.

SACRAMENTO – GOLDEN STATE 96-121

Sacramento: Cousins 26, Gay 20, Collison e McLemore 18. Rimbalzi: Cousins 11. Assist: Collison 7.

Golden State: Curry 23, Speights e Iguodala 17, Thompson 14, Barbosa 12. Rimbalzi: Speights 8. Assist: Curry 9.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *