Connect with us

Football

Pagelle Cesena-Lazio 2-1: Defrel onnipresente. Nei biancocelesti si salvano solo Klose e Marchetti

Pubblicato

|

Gregoire Defrel, bomber del Cesena

La Lazio cade a Cesena. I romagnoli vincono a sorpresa ma con merito prendendosi 3 punti fondamentali nella corsa salvezza. Brutta prestazione per i biancocelesti che, a causa della vittoria del Napoli, vedono allontanarsi la Champions che ora dista cinque punti. Ecco le nostre pagelle.

Cesena-Lazio: le pagelle.

Cesena-Lazio: le pagelle.

PAGELLE CESENA

LEALI 6 – Incolpevole sul gol. Per il resto un pomeriggio relativamente tranquillo.

PERICO 6,5 – Buona prestazione sia in fase difensiva che offensiva, dove accompagna bene l’azione.

CAPELLI 6 – Nessuna sbavatura e sufficienza meritata.

KRANJC 6 – Cresce nella ripresa. Commette qualche errore perdonabile vista la giovane età.

RENZETTI 6 – Tiene a bada Candreva ma si vede poco in fase offensiva.

GIORGI 6,5 – Dà tutto quello che ha e recupera un’infinità di palloni. Lascia il campo stremato (dall’81’ CAZZOLA s.v.).

DE FEUDIS 6- Meglio in fase di contenimento che in fase di impostazione.

PULZETTI 6,5 – Inesauribile. Corre per due e non si dà mai per vinto (dall’85’ CASCIONE s.v.).

BRIENZA 6,5 – Spina nel fianco per la difesa laziale. Pericoloso su punizione. E’ l’uomo di maggiore qualità dei romagnoli.

DEFREL 7.5 – Il migliore nelle pagelle. E’ onnipresente in tutte le azioni offensive del Cesena. Segna un gol meraviglioso e mette il suo zampino anche nel raddoppio. Trascinatore.

DJURIC 6 –Manca la zampata da pochi passi nel primo tempo. Si muove molto e lavora bene di sponda per i compagni (dall’70‘RODRIGUEZ s.v.).

PAGELLE LAZIO

MARCHETTI 6,5 – Uno dei due laziali a prendere la sufficienza nelle pagelle. Salva su Defrel e Brienza. Non può nulla sui gol.

BASTA 5,5 – Presidia la fascia destra ma si vede molto poco in fase offensiva. Meno brillante del solito.

MAURICIO 6- Sbaglia qualcosa in fase di impostazione ma salva su Pulzetti nel primo tempo. Difensore molto roccioso che fa a sportellate con tutti. Va anche vicino al gol su calcio d’angolo.

CANA 5 – Brutta prestazione. Troppi errori e troppa irruenza.

PEREIRINHA 5,5- Schierato a sinistra al posto dello squalificato Radu. Fa quel che può ma, c0me Basta, si vede pochissimo in fase offensiva. Esce per infortunio (dal 65′ CAVANDA 5,5 – Spinge un pò di più ma è insicuro in fase difensiva).

PAROLO 5 – Torna nello stadio che lo ha visto esplodere in Serie A. Non è il solito Parolo. Forse è un po’ stanco.

LEDESMA 5 – Sostituisce lo squalificato Biglia. Non prende mai in mano il centrocampo e la manovra della Lazio ne risente (dal 59 KEITa 5,5 – Parte bene ma sparisce alla distanza).

CATALDI 5- Giornata no. Soffre il dinamismo e la corsa del centrocampo del Cesena. E l’autogol è la ciliegina su una torta dal gusto molto amaro.

CANDREVA 5 – Prestazione opaca. Non riesce mai a saltare l’uomo e si intestardisce con le giocate personali.

KLOSE 6,5 – La seconda sufficienza nella pagelle della Lazio. Al secondo gol consecutivo in campionato dopo quello al Milan. Ha pochi palloni giocabili ma lotta come un leone ed è l’ultimo a mollare.

MAURI 5,5 – Non riesce ad incidere come al suo solito. Arretra per avere qualche pallone giocabile ma il risultato non cambia (dall’80’ PEREA s.v.).

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending