Gianpiero Farina
No Comments

Pagelle Cesena-Lazio 2-1: Defrel onnipresente. Nei biancocelesti si salvano solo Klose e Marchetti

Il francese è l'uomo in più dei romagnoli. Il portiere biancoceleste decisvo in almeno due occasioni, l'attaccante tedesco al secondo gol consecutivo

Pagelle Cesena-Lazio 2-1: Defrel onnipresente. Nei biancocelesti si salvano solo Klose e Marchetti
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La Lazio cade a Cesena. I romagnoli vincono a sorpresa ma con merito prendendosi 3 punti fondamentali nella corsa salvezza. Brutta prestazione per i biancocelesti che, a causa della vittoria del Napoli, vedono allontanarsi la Champions che ora dista cinque punti. Ecco le nostre pagelle.

Cesena-Lazio: le pagelle.

Cesena-Lazio: le pagelle.

PAGELLE CESENA

LEALI 6 – Incolpevole sul gol. Per il resto un pomeriggio relativamente tranquillo.

PERICO 6,5 – Buona prestazione sia in fase difensiva che offensiva, dove accompagna bene l’azione.

CAPELLI 6 – Nessuna sbavatura e sufficienza meritata.

KRANJC 6 – Cresce nella ripresa. Commette qualche errore perdonabile vista la giovane età.

RENZETTI 6 – Tiene a bada Candreva ma si vede poco in fase offensiva.

GIORGI 6,5 – Dà tutto quello che ha e recupera un’infinità di palloni. Lascia il campo stremato (dall’81’ CAZZOLA s.v.).

DE FEUDIS 6- Meglio in fase di contenimento che in fase di impostazione.

PULZETTI 6,5 – Inesauribile. Corre per due e non si dà mai per vinto (dall’85’ CASCIONE s.v.).

BRIENZA 6,5 – Spina nel fianco per la difesa laziale. Pericoloso su punizione. E’ l’uomo di maggiore qualità dei romagnoli.

DEFREL 7.5 – Il migliore nelle pagelle. E’ onnipresente in tutte le azioni offensive del Cesena. Segna un gol meraviglioso e mette il suo zampino anche nel raddoppio. Trascinatore.

DJURIC 6 –Manca la zampata da pochi passi nel primo tempo. Si muove molto e lavora bene di sponda per i compagni (dall’70‘RODRIGUEZ s.v.).

PAGELLE LAZIO

MARCHETTI 6,5 – Uno dei due laziali a prendere la sufficienza nelle pagelle. Salva su Defrel e Brienza. Non può nulla sui gol.

BASTA 5,5 – Presidia la fascia destra ma si vede molto poco in fase offensiva. Meno brillante del solito.

MAURICIO 6- Sbaglia qualcosa in fase di impostazione ma salva su Pulzetti nel primo tempo. Difensore molto roccioso che fa a sportellate con tutti. Va anche vicino al gol su calcio d’angolo.

CANA 5 – Brutta prestazione. Troppi errori e troppa irruenza.

PEREIRINHA 5,5- Schierato a sinistra al posto dello squalificato Radu. Fa quel che può ma, c0me Basta, si vede pochissimo in fase offensiva. Esce per infortunio (dal 65′ CAVANDA 5,5 – Spinge un pò di più ma è insicuro in fase difensiva).

PAROLO 5 – Torna nello stadio che lo ha visto esplodere in Serie A. Non è il solito Parolo. Forse è un po’ stanco.

LEDESMA 5 – Sostituisce lo squalificato Biglia. Non prende mai in mano il centrocampo e la manovra della Lazio ne risente (dal 59 KEITa 5,5 – Parte bene ma sparisce alla distanza).

CATALDI 5- Giornata no. Soffre il dinamismo e la corsa del centrocampo del Cesena. E l’autogol è la ciliegina su una torta dal gusto molto amaro.

CANDREVA 5 – Prestazione opaca. Non riesce mai a saltare l’uomo e si intestardisce con le giocate personali.

KLOSE 6,5 – La seconda sufficienza nella pagelle della Lazio. Al secondo gol consecutivo in campionato dopo quello al Milan. Ha pochi palloni giocabili ma lotta come un leone ed è l’ultimo a mollare.

MAURI 5,5 – Non riesce ad incidere come al suo solito. Arretra per avere qualche pallone giocabile ma il risultato non cambia (dall’80’ PEREA s.v.).

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *