Giuseppe Landi
No Comments

Verso Milan-Parma, Inzaghi in conferenza: “Siamo arrabbiati, conta solo la vittoria”

Il tecnico rossonero parla in conferenza stampa in vista del match di domani sera contro il Parma

Verso Milan-Parma, Inzaghi in conferenza: “Siamo arrabbiati, conta solo la vittoria”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo aver rischiato l’esonero, Filippo Inzaghi torna a parlare in conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Parma: “Non mi interessano i sistemi di gioco – ha dichiarato il tecnico rossonero -, mi interessa lo spirito. Dobbiamo assolutamente uscire da questo mese difficilissimo, che comunque non cancella le cose fatte bene in precedenza. La svolta può arrivare solo con le vittorie”.

Su Destro: “E’ un bel segnale il suo arrivo, così come quello di Bocchetti. Ho chiesto io questi giocatori, e ringrazio il presidente. Ora dobbiamo tornare a giocare bene come fatto prima di questo mese”.

Sulla classifica: “Sono amareggiato come tutti i tifosi del Milan. Abbiamo avuto tanti infortuni strani e non consueti. Dobbiamo svoltare senza scuse. In Coppa Italia siamo stati all’altezza della Lazio e credo che la squadra abbia dato tutto. Ora siamo incazzati, questo è un segnale positivo che mi lascia sereno. Dobbiamo solo vincere”.

Sulla formazione: “Destro e Bocchetti sono già disponibili. Destro lo valuterò oggi così come Pazzini. Ho due ottimi centravanti, uno partirà dal 1′ e l’altro giocherà l’ultima mezz’ora. De Jong e Montolivo non ci saranno, se la giocano gli altri”.

Sul Parma: “Hanno tanti problemi, ma non sarà una partita facile. Domani giochiamo a San Siro e abbiamo il dovere di dare una svolta al nostro campionato. Mi auguro di giocare una bella partita, sceglierò i giocatori che stanno meglio”.

Sull’esonero: “Mai avuto paura, tutti vogliono il bene del Milan. Usciremo da questo momento, ne sono convinto. Galliani colpevole? Siamo tutti colpevoli in questo momento”.

Sui singoli: “Menez farà la punta, ma può giocare sia con Destro che con Pazzini. Cerci ha giocato 90 minuti martedì, valuteremo, anche se non è al 100%. Il suo atteggiamento comunque mi piace tantissimo. Honda è arrivato domenica mattina dall’Australia e alle 9 la mattina era a correre sul tapis roulant. E’ un giocatore importante per noi, in attacco abbiamo tanta qualità e cercheremo di sfruttarla al massimo”.

Clicca qui per vedere il video della Conferenza Stampa di Filippo Inzaghi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *