Kevin Brunetti
No Comments

Nba, i risultati della notte: vola Atlanta, a Golden State non basta Curry

Con il crollo di Golden State contro Utah l'Nba è sempre più un dominio Hawks, dagli altri campi devastante Whiteside che chiude con 16 punti e 24 rimbalzi

Nba, i risultati della notte: vola Atlanta, a Golden State non basta Curry
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

La sorpresa della notte Nba arriva Utah, i Jazz hanno infatti sgambettato Golden State, ai leader della Conference non è bastata una prestazione da 32 punti di Curry per rispondere ai 26 con 15 rimbalzi e 6 assist di Hayward. Devastante come al solito Atlanta che stende Portland mentre Hassan Whiteside mette in chiaro che stavolta non sarà di passaggio in Nba: 16 punti e rimbalzi di cui 10 offensivi… Miami ha trovato il suo centro.

Michael Carter-Williams, tripla doppia per lui nella notte Nba

Michael Carter-Williams, tripla doppia per lui nella notte Nba

EASTERN CONFERENCE – Vola come detto Atlanta che adesso ha il miglior record dell’Nba (39W, 8L) e si gode le sue star: 21 punti per Millsap e 17 per Korver mentre vanno in doppia cifra altri quattro giocatori, Portland si arrende 105-99 nonostante i 37 punti di Aldridge. Vince anche Toronto che raccoglie la vittoria numero 32 in stagione per 127-122 contro i Nets, ai Raptors è servito un Overtime per imporsi a Brooklyn. Con nove vittorie di fila Cleveland sembra aver momentaneamente risolto la sua crisi, 101-90 contro Sacramento con 23 punti di Love, 21 di Irving e 19 di James. Al penultimo gradino festeggia Philadelphia che con una tripla-doppia di Michael Carter-Williams (17-10-10) batte Minnesota 103-94.

WESTERN CONFERENCE – Non ci siamo abituati, ma ogni tanto anche Golden State va al tappeto, questa è una di quelle volte. I Jazz trionfano 110-100 grazie alla super prestazione di Hayward e al dominio sotto al ferro di Gobert e Kanter. Il futuro a Utah è radioso. Non cede invece Houston che nella serata no di Harden (14 punti con 4/21 al tiro), trova sicurezza nella mani di un Motiejunas da 26 punti e 12 rimbalzi e batte Boston 93-87. Vince anche Dallas in quel di Miami, ma l’ampia vittoria 93-72 è sminuita dalla prestazione di Hassan Whiteside: 16 punti e 24 rimbalzi, il centro neo-promosso in Nba sta mettendo le cose in chiaro notte dopo notte, lo vedremo in questa lega per molto tempo. Vincono infine Pelicans e Suns, i primi, privi di Anthony Davis, volano 108-103 contro i Clippers mentre i secondi vincono contro i Bulls grazie alle prestazioni di Bledsoe e Goran Dragic.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *