Connect with us

Napoli

Mercato Napoli: Gamberini, Behrami e Poli. Hamsik: noi ci siamo

Pubblicato

|

DIMARO (TRENTINO), 16 LUGLIO – Le prime donne amano farsi aspettare. Devono sempre creare un’atmosfera di attesa, in modo che al proprio arrivo si scateni l’effetto sorpresa. Il presidente del Napoli , si sa, è una prima donna. Sempre sopra le righe, con eleganza si, ma a volte con un pizzico di altezzosità e presunzione. A conferma di ciò, il numero uno dei partenopei arriverà al ritiro di Dimaro in elicottero, e con ogni probabilità porterà con se tre passeggeri d’eccellenza. Già, il colpo a sorpresa che l’anno scorso fu Inler con la maschera da leone, quest’anno sarà una passerella in uscita dall’eliporto dei tre neo acquisti del Napoli, cioè Gamberini, Behrami e Poli.

TRE COLPI  – I primi due, per i quali si attende oggi l’ufficialità, sono stati prelevati dalla Fiorentina per un totale di 9 milioni di euro. Un affare degno di DeLa visto che i due sono ottimi giocatori, di grande esperienza e di sicuro rendimento. Gamberini lascia Firenze dopo 195 presenze e 6 gol, distribuiti in 7 stagioni, di cui 2 da capitano. Behrami invece lascia i viola dopo due stagioni e 36 presenze. L’ingaggio dei due sarà notevolmente ritoccato rispetto a quello percepito ai gigliati. Per quel che concerne Poli, il Napoli ha ragguinto l’intesa col giocatore, e sta in queste ore trattando con la Samp. I blucerchiati chiedono 6 milioni per il cartellino, Bigon ritiene troppo elevata la cifra. Intorno ai 4,5 – 5  si chiuderà, magari già nella giornata di oggi.

PARLA HAMSIK  – Dal ritiro di Dimaro, intanto, arrivano le parole di Marek Hamsik. Il centrocampista, in conferenza stampa, ha sottolineato che la cessione di Lavezzi non comporterà un calo di rendimento del Napoli. Anzi, ha precisato che ‘abbiamo calciatori in grado di sostituirlo, penso a Pandev, Insigne e Vargas che lo scorso anno non è riuscito a dimostrare il suo grande talento’. Niente paura quindi per marechiaro, che ribadisce le sue intenzioni di rimanere a vita a Napoli e la solidità del gruppo campano: ‘La nostra forza è il gruppo. Stiamo insieme da tanti anni e questo è il nostro vantaggio. La fascia di capitano? Non ci penso, a me interessa giocare bene. Mi sento napoletano e sono felice di stare in questa società che ha un grande progetto. I tifosi, poi, sono eccezionali. Ho rinnovato perché a Napoli mi sento bene e non ho alcuna necessità di cambiare.’ La sfida alla Juve è lanciata.

Antonio Fioretto  

Continue Reading
Clicca per commentare

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

MEDIA PARTNER

Pubblicità

Trending