Antonio Fioretto
No Comments

Juventus, calciomercato amarcord: De Ceglie, Osvaldo e Rugani

La Juve accelera negli ultimi tre giorni di mercato, con un ritorno al recente passato: De Ceglie e Osvaldo sono più che semplici idee, Rugani è stato riscattato e tornerà in bianconero

Juventus, calciomercato amarcord: De Ceglie, Osvaldo e Rugani
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Quattro giorni. Tanto manca alla chiusura del calciomercato. Quello della Juventus non è certo stato esaltante. Da Sneijder e Jovetic al signor nessuno. La tabella acquisti è ancora vuota, in coerenza con la nuova filosofia societaria: a gennaio o si acquista bene  o non si acquista proprio. Tuttavia, qualcosa la Juve farà in queste ultime 96 ore. E saranno tutte operazioni da uno spiccato retrogusto amarcord.

LA JUVE DI DOMANI – I bianconeri sono in procinto di portare anzitempo a Torino il centrocampista Stefano Sturaro. Il giocatore, di fatto già della Juve, sarebbe dovuto rientrare a fine stagione. Ma la necessità imposta da Allegri di avere un mediano in più ha convinto Marotta e Paratici ad anticipare il rientro del ventunenne. Il Genoa finora ha semplicemente preso tempo, e continuerà a farlo fino a sabato: Sturaro giocherà contro la Fiorentina l’ultima gara in rossoblu, per poi partire alla volta della Mole. L’agente del giocatore ha chiaramente indicato come “Stefano non sta più nella pelle. Ma non è un mercenario, ha il Genoa nel cuore“.

Daniele Rugani,in rampa di lancio verso la nazionale maggiore

Daniele Rugani con la maglia della Nazionale

Un altro colpo di assoluta prospettiva è già stato messo a segno, nella giornata di ieri, dagli uomini di mercato bianconeri. Parliamo di Daniele Rugani, difensore centrale tra i migliori nel panorama nazionale. Marotta ha riscattato definitivamente il giocatore per la cifra di 3 milioni di euro. Anche in questo caso si tratta di un calciatore già da tempo nell’orbita della Vecchia Signora, essendo cresciuto nella Primavera. Il dg della Madama ha così evitato il ritorno su Rugani di squadre come Arsenal e Napoli. Il classe ’94 rimarrà ad Empoli fino al termine della stagione, in prestito.

LA JUVE DI IERI – A volte ritornano. Due ex componenti della rosa juventina, che in bianconero hanno pure vinto, sono pronti all’incredibile rientro. Il primo, piuttosto inaspettato, sarà lo Paolo De Ceglie. A Parma le cose vanno piuttosto male e la Juve è pronto a riaccogliere uno dei prodotti del proprio vivaio. Tornerà a Torino per fine prestito. Il secondo nome è quello di Pablo Daniel Osvaldo. L’attaccante in rottura con l’Inter si è proposto più volte alla Juve, forte anche dell’appoggio dei suoi ex compagni. I bianconeri, viste anche le difficoltà per arrivare subito a Zaza, sembrano essersi convinti. Nelle prossime ore ci saranno sviluppi importanti. E i tifosi già prospettano un finale da film, come quello che l’anno scorso all’Olimpico di Roma vide protagonisti proprio Osvaldo e 100 punti della Juve.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *