Redazione

Mercato Juventus, Lucio si presenta: “Gli scudetti sono trenta”

Mercato Juventus, Lucio si presenta: “Gli scudetti sono trenta”
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il brasiliano si è detto entusiasta della sua nuova avventura

CHATILLON, 16 LUGLIO – E’ già immerso nel mondo bianconero il brasiliano Lucio che, nel corso della sua presentazione ufficiale, sposa in pieno la causa juventina in merito agli scudetti:  “Se la Juve ha 28 o 30 scudetti? La cosa giusta l’ha detta il presidente…”. L’ex nerazzurro giura amore incondizionato nei confronti del suo nuovo club d’appartenenza, togliendosi più di qualche sassolino dalla scarpa. I riferimenti a coloro che non hanno creduto in lui, non sono puramente casuali: “Ho voltato pagina, se segnerò all’Inter non sarà un problema esultare“.

JUVE-LUCIO: THAT’S AMORE  Il grande progetto bianconero ha fin da subito convinto il brasiliano: “Sono molto contento di essere qui. A me piace la verità, in ogni ambito della vita. Quando a fine campionato la Juventus s’è fatta avanti mi ha fatto sentire subito importante. E’ stata l’unica squadra che è venuta a parlarmi in maniera concreta, con convinzione. Oltretutto qui c’è un grande progetto e una grande squadra. E per uno come me, che vuole restare sempre al top, la Juve è il massimo. La scorsa stagione, quando ho deciso di andar via, l’Inter non ha opposto alcuna resistenza. Io credo che la società nerazzurra abbia sbagliato a lasciarmi partire. Ho sempre dato il massimo in ogni occasione. Ora sono qui e sono contento: è una scelta importante per la mia carriera. Se dovessi fare gol all’Inter esulterei. Ora la mia squadra è la Juve”.

VINCERE TUTTO – Non affrontare come tema il suo passato è impossibile, ma Lucio ha le idee piuttosto chiare rispetto agli obiettivi da raggiungere:  “Per vincere il triplete mentalità e motivazioni sono fondamentali. La Juve ha entrambe le cose. Sappiamo che non sarà facile vincere la Champions League perché ci sono squadre molto forti, di livello superiore. Ma cercheremo di vincere tutte e tre le competizioni che andremo a giocare. Juve più forte dell’Inter in questo momento? Non mi piace fare paragoni, ma qui ti fanno sentire importante”.

MARCHISIO & MOU – L’arrivo di Lucio alla Juve ha riscosso successo e soddisfazione non solo tra i tifosi, ma anche all’interno dello spogliatoio: “Marchisio agli Europei era contento per il mio acquisto? Sapere che i miei nuovi compagni mi stimano è motivo di grande orgoglio”. E su Mourinho: “Non l’ho sentito e non mi è arrivato nessun sms di complimenti”.

Michele Lestingi

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *