Gianmarco Calfa
No Comments

Coppa Italia: Biglia manda al Diavolo Inzaghi

La squadra di Pioli porta a casa una qualificazione meritata a San Siro, in 10 tutto il secondo tempo. Milan troppo brutto per essere vero

Coppa Italia: Biglia manda al Diavolo Inzaghi
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Milan esce dalla Coppa Italia, Questa era la notizia che forse segnerà il destino di Pippo Inzaghi sulla panchina del Milan. Un Milan che durante la partita ha avuto una sferzata e ha giocato meglio , ma si è dimostrata poco concreta. Ha costretto la squadra di Pioli a chiudersi nella propria metà campo, ma appena la Lazio usciva in contropiede, ecco le occasioni più pericolose del secondo tempo. Il Milan ha creato molto ma ha concluso troppo poco. Si è visto un leggero cambiamento, ma i cambi di Inzaghi non hanno portato un miglioramento tale da poter recuperare il risultato. La Lazio esce da San Siro ancora più consolidata di come lo era prima. Pioli ha dato un ‘identità alla squadra, la ha resa più forte caratterialmente e unita, lo dimostra il fatto che in 10 contro 11, abbiano avuto l’umiltà per difendersi strenuamente e attaccare in maniera importante qualora si presentava l’occasione.  La panchina lunga lo ha aiutato, anche quando ha avuto degli infortuni in campo le sostituzioni sono state fondamentali, vedi Novaretti e Basta. La Lazio guadagna una qualificazione meritata e aspetta in semifinale la vincitrice di Inter-Napoli.

95′ Finisce qui la partita, la squadra di Pioli vince a San Siro, in 10 per un tempo.

94′ Confermato dal replay il fuorigioco. Manca un minuto alla fine

93′ Gol annullato a Cerci dall’assistente di Rocchi. Il replay non conferma la posizione, ma decisione al limite del guardalinee.

92′ Tiro di Onazi che in contropiede rischia di punire il Milan e chiudere la partita ma tira a lato.

90′ 5 minuti di recupero ordinati dall’arbitro Rocchi

89′ Scontro Abate-Rami, ha la peggio l’italiano che però si riprende subito

Per la cronaca a 5 minuti dalla fine della partita, Adriano Galliani abbandona la tribuna, dove rimane il figlio.

85′ Ammonito Pereirinha per perdita di tempo sulla rimessa laterale

85′ Azione del solito Keita che va sul fondo e mette al centro, ma la difesa del Milan mette fuori.

84′ Ammonito Keita per perdita di tempo

82′ Esce Konko sostituito da Pereirinha

80′ Entra Suso per Albertazzi. Esordio del nuovo acquisto proveniente dal Liverpool

78′ Gran tiro di Keita!!! Il giocatore prende il palo ad Abbiati battuto! Che contropiede della Lazio!

75′ Cross rasoterra di Abate, Pazzini prova a prendere la palla ma Novaretti mette a lato.

Milan che sta mettendo tutta la grinta e anche di più di quello che ha. Sta chiudendo la Lazio nella sua metà campo e la pressa continuamente

70′ Che slalom di Menez tra 4 giocatori ma non riesce a concludere!

68′ Gol annullato a Pazzini!! Tocco con la mano dell’attaccante, aveva realizzato un gol incredibile. Poche proteste del Milan, Rocchi ha deciso in modo giusto, il replay lo conferma

66′ Che Milan in questo secondo tempo!! Bella azione di Honda ma non riesce ad andare al tiro

65′ Azione pericolosa del Milan sul lato destro, Novaretti chiude in extremis su Abate. In area c’erano pronti Cerci e Pazzini

64′ Bella punizione di Biglia per Klose che per poco non spizza di testa, bravo Abbiati in uscita

64′ Ammonito Rami per aver allontanato la palla

63′ Contropiede della Lazio 3 contro 3, ma non sfruttano l’occasione.

62′ Bel contropiede laziale con il solito Keita, Klose non riesce a concludere in porta.

60′ Bel tentativo di Keita, calcio d’angolo per la Lazio

56′ Tiro centrale di Honda, para comodamente Berisha

53′ Forcing del Milan, la Lazio non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Mauricio non ce la fa al suo posto Basta

52′ Girata di testa di Alex, buona azione del Milan. Rientra in campo Mauricio

50′ Sanitari in campo per Mauricio, si è scontrato con il portiere Berisha, problema al costato per il giocatore. Intanto il Milan sostituisce Muntari ed entra Honda

49′ Fallo su Pazzini di Novaretti. Punizione dai 35 metri

21,49  Cambio nella Lazio, al posto di Cataldi, Pioli inserisce il difensore Diego Novaretti. Fischia l’inizio del secondo tempo l’arbitro Rocchi.

45′ Rocchi fischia la fine del primo tempo. Un parziale nel quale la squadra di Pioli ha controllato il gioco correndo pochi rischi. Il Milan si è dimostrato volenteroso ma a tratti confuso e non è riuscito ad incidere. La Lazio con l’uomo in meno per un tempo intero potrebbero cambiare le sorti della partita, ma Inzaghi deve imporre un gioco diverso e mettere in difficoltà la difesa laziale. Buona prestazione di Parolo e Mauricio, l’italiano ai microfoni di Rai 1 ha detto: ” era un contrasto di gioco, sono cose che capitano, dobbiamo rimboccarci le maniche, vediamo come andrà il secondo tempo”

44′ Seconda ammonizione per Lorik Cana che lascia il campo. Ingenuità del giocatore albanese, ma qui il cartellino giallo pare esagerato. Quindi Lazio in 10.

Il Milan sta cercando di reagire allo shock del rigore. Manca però un vero schema di gioco, troppe azioni confuse.

40′ Cartellino giallo per Cana. Intervento duro su Alessio Cerci

38′ Sul dischetto Biglia che non sbaglia! GOOL della Lazio, che passa in vantaggio a 7 minuti dalla fine del primo tempo. Il rigore c’era, netta la mano larga di Albertazzi, non ci sono dubbi anche dopo il replay.

37′ Rigore per la Lazio, per fallo di mano di Albertazzi!!

33′ Punizione per il Milan, va al tiro Jeremy Menez, punta all’incrocio ma non impensierisce Berisha

32′ Grande tiro di Cerci che con una girata di sinistro mette in difficoltà Berisha! Che tiro dell’attaccante del Milan, anche se si trovava nettamente in fuorigioco, non segnalato dal guardalinee

29′ Menez da solo mette al centro, Pazzini ha la palla per tirare da buona posizione ma si addormenta e lo anticipo Parolo, occasione per il Milan!

Milan molto compatto con il solo Pazzini avanti, si cercano le ripartenze per colpire la difesa della Lazio. Inzaghi teme la velocità di Keita e l’organizzazione della squadra di Pioli

26′ Tentativo di Onazi, che tira malissimo da buona posizione e la palla sfila sul fondo

23′ Ripartenza del Milan con Montolivo e Menez, ma il francese viene chiuso dall’ottimo Mauricio

21′ Cerci solitario prova a scartare tutti per accentrarsi ma tira addosso a Cana.

19′ Altro brivido per il Milan, cross per la testa di Konko che mette al centro per Cataldi che viene anticipato in angolo. Altra buona azione della Lazio

18′ Buon tiro di Menez che si accentra e prova a tirare, forte ma centrale e Berisha para facilmente.

17′ Keita cade a terra, ma nessun fallo secondo l’arbitro e il gioco continua. Il replay da ragione a Rocchi

15′ Abbiati salva ancora su retropassaggio sbagliato di Abate, Keita si era fiondato sul pallone!!

12′ Punizione di Cerci, Berisha esce con i pugni e anticipa Alex

8′ Clamorosa occasione per Klose, che non riesce a superare Abbiati su un retropassaggio sbagliato di Abate

7′  Bel lancio di Cerci, ma Pazzini non ci arriva. Buon contropiede del Milan

5′ Cross di Konko, Klose non colpisce bene di testa ma guadagna un angolo

3′ Fallo su Cerci al limite dell’area non ravvisato dall’arbitro

2′ Milan molto propositivo, conquista un calcio d’angolo che però non porta ad una conclusione vera e propria.

1′ Punizione dal limite dopo un fallo su Cerci dal limite dell’area.

20,47 Fischio d’inizio dato dall’arbitro Gianluca Rocchi.

SEGUI LA GARA CON IL LIVE DI SPORTCAFE24 | PREMERE F5 PER AGGIORNARE

LE FORMAZIONI UFFICIALI:

MILAN: Abbiati; Abate, Alex, Rami, Albertazzi; Poli, Montolivo, Muntari; Cerci, Pazzini, Menez. A disposizione: Diego Lopez, Gori (66), Zaccardo, Calabria (96), De Santis (97), Armero, Essien, Van Ginkel, Suso, Honda, Mastour. Allenatore Filippo Inzaghi.

LAZIO: Berisha; Konko, Cana, Mauricio, Radu; Onazi, Biglia, Cataldi; Parolo; Keita, Klose. A disposizione: Marchetti, Strakosha, Basta, Novaretti, Peirerinha, Prce, Ledesma, Mauri, Gonzalez, Ederson, Candreva, Palombi (54). Allenatore Stefano Pioli.

Primo quarto di finale di Coppa Italia, il Milan cerca la rivincita sulla Lazio dopo la sconfitta subita in campionato all’Olimpico per 3-1.

QUI MILAN – Pippo Inzaghi è all’ultima spiaggia come allenatore del Milan. La sfida di stasera è importante e il passaggio alle semifinali sarebbe un segnale importante per tutto l’ambiente. Per questo motivo l’allenatore schiera la squadra titolare, tiene Suso in panchina, ma non è detto che non possa entrare nella ripresa. Da segnalare la presenza di Giampaolo Pazzini, già a segno in Coppa Italia contro il Sassuolo. Il precedente di sabato all’Olimpico dovrebbe dare ulteriore stimolo alla fame di vittorie della squadra di Inzaghi. Mexes messo a riposo dopo i fatti di sabatcostringe il mister all’utilizzo di Rami. In attacco manca El Shaarawy, frattura al metatarso del piede, sarà assente a lungo.

QUI LAZIO – La squadra di Pioli, in trend positivo, arriva a San Siro con i favori del pronostico. Subito in campo il nuovo acquisto Mauricio. In attacco spazio a Keita Balde, vista anche la pesante assenza di Djordjevic, che probabilmente ha già chiuso la stagione. Klose parte titolare anche stasera, potrebbe risultare decisivo ancora una volta. Felipe Anderson è assente per una distorsione al ginocchio che lo terrà lontano per un altro mese.

STATISTICHE – Lazio in trasferta fortissima, 4 vittorie, 4 pareggi e una sconfitta contro l’Empoli. Sempre la Lazio, viceversa, subisce goal da 8 partite consecutiva in Coppa Italia. I due allenatori sono alla terza sfida: una vittoria ciascuno per 3-1.

QUOTE SNAI – Vittoria del Milan quotata a 2,50, mentre il pareggio quotato alto a 3,25. La vittoria esterna degli uomini di Pioli è quotata a 2,80. Da segnalare l’OVER 2,5 a 1,90.

PROBABILI FORMAZIONI:

MILAN (4-3-3): Abbiati; Abate, Rami, Alex, Armero; Muntari, Montolivo, Poli; Cerci, Pazzini, Menez. Allenatore: Filippo Inzaghi.

LAZIO (4-3-3): Berisha; Pereirinha, Cana, Mauricio, Cavanda; Onazi, Biglia, Gonzalez; Candreva, Klose, Keita. Allenatore: Stefano Pioli.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *