Vincenzo Galdieri
No Comments

L’Inter passa contro una Samp combinaguai: 2-0

I nerazzurri vincono e passano il turno: Doria in 9, primo gol di Shaqiri

L’Inter passa contro una Samp combinaguai: 2-0
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Mancini gode, Mihajlovic meno. L’Inter vince 2-0 negli ottavi di Coppa Italia con la Sampdoria, e l’allenatore nerazzurro stasera ha tanti motivi per sorridere. Il passaggio del turno, in primis, e non è roba da poco ne’ tantomeno cosa scontata contro una squadra – quella blucerchiata – in forma smagliante. In secundis, la grande prova dei nuovi: Shaqiri, autore di uno splendido gol, e Podolski, che lo ha servito con un favoloso assist di tacco. Sono stati loro a confezionare l’1-0 dopo 70 minuti in cui l’Inter non è riuscita a trovare il bandolo della matassa, nonostante una Sampdoria combinaguai, che ha agevolato parecchio il compito nerazzurro con l’espulsione di Krsticic al decimo minuto, e col rigore provocato – ma sprecato da Icardi – a fine primo tempo. Un grande Romero – probabilmente il terzo portiere più forte della Serie A dopo Buffon ed Handanovic ed al pari di Perin: come può uno cosi fare panchina? – non è bastato ai blucerchiati per agguantare l’impresa. Lo stesso Icardi si è fatto parzialmente perdonare una gara scialba, condita dall’errore dagli 11 metri, col gol del 2-0 a ridosso del 90esimo: la Sampdoria a quel punto era addirittura in 9, perchè nel frattempo era stato espulso pure Wszolek. L’Inter passa, si gode i nuovi e continua a mettere fieno in cascina. La Sampdoria è fuori, ma l’entusiasmo rimane: non sarà una brutta partita a cancellare una stagione finora strabiliante.

Vincenzo Galdieri (Twitter: @Vince_Galdieri)

 

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *