Redazione

MotoGp: dominio Lorenzo, il Mugello è suo! Dovizioso a podio

MotoGp: dominio Lorenzo, il Mugello è suo! Dovizioso a podio
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

SCARPERIA, 15 LUGLIO 2012– Dominio incontrastato, dall’inizio della prima sessione di libere alla gara di oggi, passando per una pole position sfumata per un problema elettronico nell’ultimo giro buono: è il weekend (quasi) perfetto di Jorge Lorenzo, quinta vittoria stagionale, leader indiscusso della classifica piloti.

LA GARA – Pedrosa scatta in pole proprio davanti a Lorenzo e ad un incredibile Barbera, ma alla prima curva è il pilota Yamaha ad essere davanti, seguito a ruota da Dovizioso e da Bradl, in evidenza nelle prime fasi del gran premio per un bel duello proprio contro Dani. Al primo giro è già bandiera nera per Pirro, a causa di un rientro ai box effettuato non dalla corsia ufficiale. Poco dopo è Petrucci ad uscire fuori gara a causa di una caduta. Nei giri seguenti Lorenzo prova a martellare gli avversari (e ci riuscirà poco a poco), Pedrosa prova una rincorsa difficile ma ne ha di meno rispetto al suo diretto avversario. Dovi sbaglia una staccata, Bradl ne approfitta passandolo e gli rimarrà davanti fino a poco dalla fine. Stoner commette un errore grave (in ottica campionato): lungo al Correntaio, escursione nella sabbia e ripartenza in decima posizione. Nel finale, con le prime posizioni consolidate, è lotta per il podio: Bradl torna sotto a Dovizioso, nel frattempo Hayden trova il ritmo giusto riducendo il distacco fino a nove decimi di secondo. Rossi e Crutchlow girano forte e nell’ultimo giro si ricongiungono al trio in lotta per il podio: Hayden attacca Bradl, ma il tedesco gli risponde. Lungo del ducatista e Rossi ne approfitta per passare il suo compagno di squadra (farà lo stesso Crutchlow). Sul rettilineo finale è testa a testa Dovi-Bradl ma la spunta il primo. Terzo podio consecutivo per Andrea (il quarto in stagione), seguito appunto da Bradl e da Rossi (miglior piazzamento sull’asciutto in stagione). A seguire Crutchlow e Hayden. Stoner chiude ottavo.

 LA CLASSIFICA – Lorenzo 185; Pedrosa 166; Stoner 148; Dovizioso 108; Crutchlow 95; Rossi 82; Bradl 75; Hayden 74; Bautista 73.

MOTO3 E MOTO2 – In Moto3 vince in volata (20 millesimi di secondo il vantaggio) Viñales davanti al nostro Fenati e a Cortese, quarto l’altro italiano, Antonelli. In Moto2 invece è show di Iannone nel finale, che vince davanti ad Espargaro e Luthi. Marquez, leader della classifica, chiude quinto.

Leo Mastromauro

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *