Antonio Foccillo
No Comments

La Roma fatica a tenere il passo della Juventus: campionato finito?

Dopo il pari in casa del Palermo, in casa Roma si inizia a sentire aria di crisi. Con la squadra vista negli ultimi due mesi, pensare di recuperare cinque punti alla Juventus sembra davvero utopia

La Roma fatica a tenere il passo della Juventus: campionato finito?
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Dopo il pari in casa del Palermo, in casa Roma si inizia a sentire aria di crisi. Con la squadra vista negli ultimi due mesi, pensare di recuperare cinque punti alla Juventus sembra davvero utopia.

Destro, autore del pareggio della Roma contro il Palermo

Destro, autore del pareggio della Roma contro il Palermo

DIECI PUNTI IN SEI PARTITE, NON E’ RITMO DA SCUDETTO – L’ultima vittoria convincente dei giallorossi risale al 30 novembre, quando all’Olimpico gli uomini di Garcia regolarono per 4-2 l’Inter. Da allora nelle successive 6 partite solo 2 vittorie e 4 pareggi. I tre punti sono arrivati in casa del Genoa e in casa dell’Udinese, ma in entrambi i casi Totti e compagni hanno sofferto non poco, regolando i rossoblu con una magia di Nainggolan e i friulani con un goal dubbio di Astori. I pareggi sono arrivati prima della sosta con il Sassuolo in casa, con goal altrettanto dubbi e con il Milan sempre in casa, dove i giallorossi hanno trovato un insuperabile Diego Lopez. Con il nuovo anno, la Roma ha rischiato di capitolare nel derby, salvata dal suo eterno capitano e da una Lazio non pervenuta nel secondo tempo e in ultimo contro il Palermo, dove Dybala è andato a sbattere contro De Sanctis.

INVOLUZIONE TECNICA E DI GIOCO, GIALLOROSSI IRRICONOSCIBILI-  A far suonare l’allarme è la preoccupante involuzione sul piano del gioco e su quello fisico. Poche idee, poche soluzioni in avanti, con un centrocampo che ha bisogno di rifiatare. Fondamentale il recupero di Strootman, autore di due assist consecutivi. In difesa l’infortunio di Torosidis e le precarie condizioni di Maicon costretto agli straordinari, unite alla scommessa Cole decisamente fallita, non aiutano Garcia a garantire quella solidità dietro che ha contraddistinto la stagione scorsa. Manolas costretto agli straordinari è imprescindibile. Ma il vero problema è in avanti, dove alla grana Destro, che pretende spazio vista la costanza con cui timbra la rete, si aggiunge il sin qui fallimentare acquisto di Iturbe. L’argentino è stato pagato 22 mln di euro commissioni escluse, ma è solo un lontano parente dell’ala devastante dello scorso anno, capace di spaccare in due le squadre con la sua velocità e la sua tecnica. Il solo Totti in avanti non può bastare a togliere le castagne dal fuoco e a guidare la squadra alla rimonta. I cinque punti della Juventus sembrano al momento irrecuperabili.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *