Gianpiero Farina
No Comments

Higuain stende la Lazio: il Napoli è 3°

Un gran gol del Pipita permette agli azzurri di battere una squadra di Pioli piuttosto rimaneggiata per via dei molti infortuni

Higuain stende la Lazio: il Napoli è 3°
Decrease Font Size Increase Font Size Text Size Print This Page

Il Napoli batte la Lazio di misura e sale al 3° posto in classifica, ultimo piazzamento utile per l’approdo in Champions League. A decidere il match un gran gol di Gonzalo Higuain, che servito in profondità da Mertens batte sul proprio palo Berisha da posizione piuttosto defilata. Una bomba del Pipita, a cui prova a rispondere subito la Lazio con Parolo, ma il suo colpo di testa si stampa sulla traversa. Poche altre chance per i biancocelesti, con il rapido Keita a creare i maggiori pericoli, oltre a Cavanda, che si divora la rete del pareggio. Callejon e Higuain ‘rischiano’ di chiudere la gara, sfiorando a più riprese il gol del raddoppio.

CLICCA PER RIVIVERE IL LIVE

Risultati Lazio offerti da Livescore.it

LE FORMAZIONI UFFICIALI

Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, Cana, Radu, Cavanda; Biglia, Ledesma, Parolo; Candreva, Djordjevic, Keita. In panchina: Strakosha, Guerrieri, Novaretti, Konko, Prce, Onazi, Cataldi, Pereirinha, Tounkara, Klose. Allenatore: Stefano Pioli

Napoli (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Koulibaly, Albiol, Strinic; Gargano, Lopez; Callejon, De Guzman, Mertens; Higuain. In panchina: Andujar, Colombo, Henrique, Mesto, Jorginho, Inler, Hamsik, Gabbiadini, Zapata. Allenatore: Rafael Benitez

Sarà Lazio-Napoli ad aprire la domenica delle 19a giornata di Serie A. I biancocelesti dopo il pareggio nel derby, cercano un altro risultato positivo per confermare il terzo posto. La squadra di Benitez invece cerca un rilancio dopo il ko con la Juventus e le polemiche che ne sono susseguite.

Felipe Anderson, il grande assente di questo Lazio-Napoli.

Felipe Anderson, il grande assente di questo Lazio-Napoli.

QUI LAZIO – Biancocelesti in piena emergenza infortuni: ai lungodegenti Gentiletti, Ciani e Braafheid e a Lulic, già assente contro la Roma, questa settimana si sono aggiunti De Vrij, Felipe Anderson e ieri anche Stefano Mauri. Ma Pioli non vuole e non cerca alibi. “E’ l’occasione per dimostrare che siamo una squadra”, queste le parole del tecnico nella conferenza stampa pre Lazio-Napoli. Scelte praticamente obbligate: il modulo sarà il 4-3-3. Davanti a Berisha, che sostituirà lo squalificato Marchetti, spazio a Cavanda, Radu, Cana e Basta. A centrocampo spazio al trio Biglia, Parolo e Ledesma, preferito a Onazi e Cataldi. In attacco il tridente composto da Candreva, Djordjevic e Keita.

QUI NAPOLI – Benitez, che si affiderà al solito 4-2-3-1, deve fare a meno di Britos, sostituito con Strinic, al debutto in Serie A. Per il resto davanti a Rafael, confermati Maggio, Albiol e Koulibaly. Davanti alla difesa la coppia formata da David Lopez e Gargano. Dietro all’unica punta Higuain, spazio al trio Mertens, De Guzman, Callejon con Hamsik quindi in panchina.

STATISTICHE – In Lazio-Napoli occhi puntati su Gonzalo Higuain. Infatti l’attaccante argentino ha nei capitolini la sua vittima preferita: 5 gol lo scorso anno tra andata e ritorno. Nelle ultime otto sfide all’Olimpico tra le due formazioni tre vittorie per parte e due pareggi. L’anno terminò 2-4.

QUOTE – I quotisti prevedono grande equilibrio in questo Lazio-Napoli. Stessa quota sia per la vittoria esterna che per quella dei padroni di casa: 2,65. Il pareggio invece è quotato 3,25. E’ tutto pronto all’Olimpico: parte lo spettacolo.

Share Button

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *